Insediato il nuovo esecutivo cittadino del Pd

DiComunicati

Gen 27, 2011

Il segretario cittadino del Partito Democratico etneo, Saro Condorelli, ha nominato i componenti dell’esecutivo comunale che lo affiancheranno nella conduzione del partito a Catania. Mercoledì 26 gennaio, si è tenuta la riunione di “insediamento” dell’organismo, una squadra composta da 11 elementi più due invitati permanenti.

“E’ una squadra di primissimo ordine, composta da donne, da giovani e meno giovani, tutti di grande esperienza e professionalità” ha detto Condorelli, che nel corso della prima riunione dell’esecutivo ha ringraziato ognuno dei componenti “per aver accettato questa sfida importante”. “Sono sicuro – ha aggiunto – che ognuno di noi porterà il proprio entusiasmo e metterà a fattor comune la propria esperienza, impegnandosi ognuno in un settore specifico per dare un contributo al partito e all’intera città”.

Nella composizione dell’esecutivo, infatti, ad ogni componente è stato affidato un incarico, una competenza specifica. Ecco i nomi del nuovo esecutivo cittadino del PD e le “deleghe” affidate:

Valentina Riolo, consigliere PD alla I Municipalità (Diritti di Cittadinanza e Pari opportunità)

Sonia Messina, presidente comitato Librinoattivo (Periferie)

Otello Marilli, assistente universitario (Organizzazione e Circoli del PD)

Jacopo Torrisi, segretario Circolo universitario PD (Università – Cultura)

Zina Bianca, dirigente scolastico (Istruzione – Giovani generazioni)

Sergio Cosentino, avvocato (Welfare comunale – Politiche del Lavoro)

Marcello Tringali, consigliere PD alla VII Municipalità (Decentramento)

Ennio Costanzo, ingegnere (Ambiente – Politiche del Territorio)

Giovanni D’Avola, consigliere comunale e medico (Politiche Socio-Sanitarie)

Emiliano Luca, avvocato (Carta dei Valori – Sussidiarietà – Solidarietà)

Alessandro Dainotti, rappresentante sindacale (Innovazione)

All’esecutivo parteciperanno in qualità di invitati permanenti anche:

Saro D’Agata,  capogruppo PD in Consiglio comunale

Livio Gigliuto, segretario Giovani PD.

“Siamo una squadra composta da elementi diversi, ognuno con un proprio vissuto, ma una cosa è certa, condividiamo tutti  la stessa idea di partito: un partito in comunicazione con i cittadini e gli elettori, plurale, trasparente, aperto e capace di interpretare  le esigenze di cambiamento – spiega ancora Condorelli – Ci impegneremo per contribuire al miglioramento della qualità della vita nella nostra città e per garantire i diritti di cittadinanza in un contesto in cui, dopo dieci anni di amministrazioni di centrodestra, la povertà e l’emarginazione sociale sono cresciute mentre le giovani generazioni sono abbandonate al loro destino”. “L’esecutivo infatti lavorerà a partire da tre grandi temi – conclude il segretario cittadino – Attenzione ai contenuti della proposta politica del PD, maggiore presenza nel territorio e selezione di una nuova classe dirigente”.