U17, il torneo di monitoraggio

DiRoberto Quartarone

Giu 6, 2010

Un quadrangolare per seguire gli U17 di Catania, Messina ed Enna… Castorina: «Riscontri positivi, allargheremo il progetto agli U19»… Coinvolti il Cna regionale e il Ssn…

DICIASSETTENNI. La selezione catanese dei ’93. In piedi da sinistra: l’allenatore Reitano, Guarnaccia, Monteleone, Volcan, Nicotra, Asero, Bulla, Parianen, il vice Bonaiuto. Accosciati: Riccieri, Lino, Grasso, Bascetta, Basile, Lo Faro [Basket Catanese].

Più di quaranta cestisti Under-17 della Sicilia centrorientale si sono dati appuntamento sabato scorso al PalaCus di Catania per un quadrangolare organizzato dal comitato allenatori su impulso della Fip regionale, per “monitorare” i migliori ’93 e ’94 catanesi, ennesi e messinesi .

«Dopo i 15 anni – spiega Ettore Castorina, responsabile Cna di Agrigento e coordinatore del progetto – i nostri ragazzi non sono più seguiti dal settore squadre nazionali, ma potrebbero ancora rientrare nelle selezioni regionali o anche nelle nazionali giovanili. Per questo da due mesi stiamo lavorando per scegliere i migliori, per organizzare dei tornei che coinvolgano tutte le province e quindi per individuare gli Under-17 da segnalare al Ssn».

Si è trovato un modo, quindi, per mettere in luce i ragazzi meritevoli, cercando di dar loro uno stimolo in più e di coinvolgerli in un progetto che potrebbe portarli su palcoscenici più importanti di un campionato Under-17 o del campionato della prima squadra, in cui raramente hanno un ruolo da protagonisti. Non sono pochi, infatti, i ’94 che hanno già esordito in Serie C Dilettanti e Serie C regionale che hanno giocato il quadrangolare di Catania. Anche gli allenatori vengono coinvolti, attraverso le selezioni degli atleti e anche seguendo le rappresentative provinciali, in modo tale da lavorare in sinergia con il settore squadre nazionali sin da subito. A Catania, ad esempio, la scelta dei giovani è stata fatta da Gaetano Russo (SSN) e Maurizio Messina (CNA).

SEDICENNI. I ’94 allenati da Condorelli (a sx) e Liguori (a dx). In piedi: Grimaldi, Calà, Arcidiacono, Manfredi, Ferlazzo; accosciati: Leanza, Martello, Conticello, Maugeri, Russo [Basket Catanese].

«Il prossimo fine settimana giocheranno Siracusa, Ragusa, Agrigento e Caltanissetta – prosegue Castorina -, e anche le province di Palermo e Trapani sono state coinvolte. L’obiettivo per la stagione 2010-‘11 è di ampliare la selezione anche agli Under-19 e spalmare l’attività su tutto l’anno, non solo sugli ultimi due mesi. Finora abbiamo avuto riscontri positivi ed entusiasmo, quindi continueremo su questa strada».

Queste sono le quattro selezioni che hanno preso parte al torneo. Selezione ’93 Catania: Volcan (Acireale), Guarnaccia, Lo Faro, Nicotra (CUS Catania), Lino (Gravina), Asero (Paternò), Bulla, Riccieri, Bascetta (Adrano), Parianen (O. Battiati), Basile, Monteleone (L’Elefantino), Grasso; coach Bonaiuto e Reitano. Selezione ’94 Catania: Arcidiacono, Conticello, Manfredi, Martello, Grimaldi, Calà (CUS Catania), Maugeri (Acireale), Russo (Gravina), Leanza (Adrano), Ferlazzo (L’Elefantino); coach Liguori e Condorelli. Selezione ’93, ’94 e ‘95 Enna: Lionti, Anzaldi, A. Sottoseti, U. Sottoseti, Pitta, Ciancio, Mergiotti, Giuliana, La Malfa, Sarda, Zucchero, Gloria. Selezione Messina: Bartilotti, Galletta, Speciale, Plutino, Zaccone, Mirenda, Arto, Scirò, Ponzù, Buono, Germanà; coach Baldaro e Paladina.

Roberto Quartarone