Continua il magico momento rossazzurroL'1-0 sul lanciatissimo Torino consente di risalire la china al Catania

DiRoberto Quartarone

Feb 14, 2005

Ieri pomeriggio si è disputato l’incontro Catania-Torino, valido per la 26a giornata di serie B. L’unica rete è stata messa a segno da Thomas Manfredini su punizione diretta al 55′, dopo un fallo su Fabio Caserta. Poco meno di 8000 gli spettatori.
È stata la 24a partita tra le due formazioni, la 12a in Sicilia. In altri due casi l’incontro si è concluso 1-0: il 20 ottobre 1963 (6′ Adelmo Prenna) e il 17 gennaio 1971 (70′ Aquilino Bonfanti). Il Catania non vinceva 1-0 in casa dal 17 settembre 2004, con il Vicenza (segnò Christian Kanyengele).
Questa la formazione schierata da mister Sonetti: Pantanelli, Silvestri, César, Paschetta, Manfredini, Menegazzo, Caserta (55′ Anastasi), Russo (85′ Cardinale), Serafini, Padalino, Jeda. 25a presenza in campionato per Pantanelli; 20a presenza in campionato per Padalino; 5a presenza per Serafini e Menegazzo. Terza rete per Thomas Manfredini. I rossazzurri sono in serie positiva da cinque partite (eguagliato il record stagionale): 2 vittorie e 3 pareggi.

Appuntamento a domenica prossima: Ascoli-Catania.