Catania, apre la nuova rotonda "San Teodoro – Biagio Pecorino – Cardinale"

A Catania dopo alcuni mesi di lavori è stata aperta al traffico la nuova rotonda di Viale Biagio Pecorino, Viale San Teodoro e Stradale Cardinale. La nuova rotonda si trova tra il confine dei quartieri San Giorgio e Librino del comune di Catania, permette di collegare in modo più sicuro la Parrocchia “Beato Padre Pio da Pietralcina” di Stradale Cardinale con il plesso di Viale Biagio Pecorino della scuola media “San Giorgio”. L’apertura della nuova rotonda ha permesso anche di completare la circonvallazione di “Viale San Teodoro”.

 

Ecco la foto della nuova rotonda:

 

Purtroppo alcuni automobilisti ancora disorientati dei cambiamenti non rispettano la rotonda rischiando di creare eventuali incidenti stradali. Ecco una foto:

RotondaBiagioPecorino2

 

Le foto sono state realizzate dall’autrice di Ricette di Casa, si prega di citare la fonte Sicilia Forum in caso di utilizzo.

Un piano per la "ciclabilità" di Catania

Sarà discussa a Catania la redazione di un “Piano Quadro della ciclabilità” promosso dagli Ordini provinciali degli Architetti e degli Ingegneri, in linea con la filosofia del gruppo cittadino di Critical Mass (Cmc), il movimento europeo che riunisce “il popolo delle biciclette”.

Sarà questo l’argomento della conferenza stampa che si terrà venerdì 21 settembre, alle 10.30, nella sede dell’Ordine degli Ingegneri (via V. Giuffrida 202), in cui interverranno il presidente degli Architetti Luigi Longhitano, e quello degli Ingegneri Carmelo Maria Grasso.

All’incontro sono stati invitati il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, l’assessore comunale alla Mobilità e Viabilità Santi Maria Cascone, il presidente della Provincia regionale di Catania Giuseppe Castiglione,  l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Viabilità, Mobilità e Trasporti Francesco Nicodemo, e i rappresenti del Cmc.

L’iniziativa, che si svolge in concomitanza con la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2012, intende promuovere la diffusione e la valorizzazione dell’uso della bicicletta nel capoluogo etneo, ripensandolo all’interno di un più ampio piano strategico del sistema dei trasporti in città. «La bicicletta infatti – affermano Grasso e Longhitano – non solo è un mezzo ottimale nei percorsi di breve percorrenza, ma favorisce una generale riqualificazione delle arterie stradali in funzione degli utenti deboli della strada, la diminuzione dell’inquinamento acustico e atmosferico, la riduzione degli incidenti e la riscoperta della funzione sociale della strada».

«Il Piano Quadro di cui intendiamo proporre la redazione – aggiungono i presidenti – nasce dall’obiettivo di programmare piste e itinerari ciclabili che migliorino la circolazione in città, individuando anche zone urbane favorevoli. Inoltre verrà promosso il tema dei parcheggi delle biciclette, con particolare riferimento all’area del centro storico e della zona mare, approfondendo anche l’aspetto della riorganizzazione della sosta in rastrelliere diffuse sul territorio».

Il tratto finale di via Giambattista Grassi diventa via Louis Braille

Il tratto di strada all’incrocio tra via Emanuele Da Bormida e via Giambattista Grassi è stato intitolato via Louis Braille, l’inventore dell’omonimo sistema di scrittura e lettura a rilievo per non vedenti e ipovedenti messo a punto nella prima metà del XIX secolo.

All’iniziativa dell’intitolazione della parte finale di via GB Grassi a Louis Braille hanno partecipato anche i rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi che proprio in quella strada ha la propria sede provinciale.

Road Safety 2011 a Catania, Roma e Verona

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha presentato il progetto di sensibilizzazione  alla sicurezza stradale Road Safety 2011, rivolto ai giovani della fascia d’età compresa tra i 18 – 19 anni.  Ai giovani sono state proposte, nel corso di un lezione tenuta da un operatore della Polizia Stradale, iniziative didattiche e ludiche per sensibilizzarli ai problemi della sicurezza stradale. Alla iniziativa hanno partecipato un centinaio di ragazzi delle scuole medie superiori.

“Parlare di sicurezza stradale a dei giovani neo patentati – ha detto Stancanelli – è essenziale per scongiurare degli eventi negativi di cui spesso sono vittime. Road Safety 2011 lancia  un messaggio davvero importante, ringraziamo per questa iniziativa il Ministro della Gioventù Giorgia Meloni che lo ha proposto a tre città Italiane: Catania, Roma e Verona”.

Viabilità, chiuso al traffico breve tratto della SS113 Settentrionale Sicula

L’Anas informa che è stato chiuso al traffico il tratto tra il km 19,350 e 19,750 della diramazione costiera della strada statale 113 “Settentrionale Sicula”, in località Acqualadrone, in provincia di Messina.

La strada statale, monitorata durante tutta la giornata dai tecnici dell’Anas, è stata interdetta al traffico a causa dell’instabilità del costone roccioso prospiciente. Già da mercoledì 20 ottobre gli stessi tecnici dell’Anas interverranno al fine di ripristinare la viabilità.