Fettuccine "Oslo chiama Bronte"

Ingredienti (per 4 persone): 1/2 kg di fettuccine all’uovo fresche, 50 g di salmone norvegese affumicato a fettine sottili, 1/4 di l di panna liquida, 3 cucchiai di pesto di pistacchi di Bronte, un cucchiaio di granella di pistacchi di Bronte, una presa di pepe rosso.

Preparazione. Mettere in un tegame a fuoco lento la panna liquida e aggiungere tutto il pesto di pistacchi di Bronte. Amalgamare con un cucchiaio di legno. Dopo pochi minuti, quando il composto è omogeneo e ben caldo (ma non bollente), aggiungere il salmone tagliato a striscioline sottili. Contemporaneamente, lessare le fettuccine in abbondante acqua salata. Quando la cottura della pasta è ultimata, versarla nella padella con il composto di panna, pesto e salmone e mescolare. Se la salsa risulta troppo densa, allungarla con pochissimo brodo di cottura o latte. Spolverare col pepe rosso, guarnire con la granella di pistacchi e servire ben caldo.

Taralli sugna e pistacchi

Ingredienti: 400 g di farina 00 – 120 g di sugna – 20g di lievito di birra – 50 g di pistacchi – farina per la spianatoia – burro per la teglia – sale.

Preparazione: Disponete la farina a fontana sulla spianatoia e al centro mettete la sugna, il lievito sciolto in un dl d’acqua tiepida un pizzico di sale e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua se fosse necessario.
Dividete la pasta a pezzetti, arrotolateli formando dei cordoncini di 1 cm circa di spessore e di 15 cm di lunghezza; richiudeteli alle estremità, ottenendo delle ciambelline e inseritevi sopra i pistacchi. Adagiate i taralli su una teglia da forno imburrata e infarinata, e fateli lievitare per 1 ora. Cuocete i taralli nel forno già caldo a 160°C per 20-30 minuti. Fateli raffreddare prima di servire.

A Bronte la sagra del Pistacchio

La Sagra del pistacchio di Bronte verrà inaugurata giovedì 30 settembre e si concluderà domenica 3 ottobre. Il sindaco Pino Firrarello e l’assessore Melo Salvia hanno già pubblicato il bando per l’assegnazione degli stand alle ditte interessate ad esporre i propri prodotti all’oro verde di Bronte.