E adesso arriva anche l'unione telefonica europea

euroNei prossimi anni il mercato della telefonia mobile sarà unico per tutti gli Stati dell’Unione Europea perché la Commissione Europea ha votato a Bruxelles l’abolizione dei costi di roaming internazionali nei 27 paesi dell’Unione Europea, creando un nuovo mercato unico europeo delle telecomunicazioni.

In un futuro sarà quindi possibile viaggiare in tutto il territorio europeo utilizzando il proprio telefonino per chiamare, inviare messaggi e navigare su internet mobile senza alcuna differenza se ci si trova nella propria nazione o in un’altra. In più ci sarà il vantaggio che le chiamate ricevute in roaming europeo non saranno più tariffate, quindi si potrà rispondere senza nessun problema. Approfondisci

Guida per risparmiare se usate il telefonino per 60 minuti al mese

Per chi usa poco il telefonino ma non sa quale tariffa e gestore utilizzare, vogliamo consigliare attraverso una lista dei principali gestori di telefonia mobile la migliore tariffa e qual è il costo mensile per un traffico voce di 60 minuti al mese.

Per garantire l’esempio parliamo del nostro utente immaginario che utilizza il cellulare solo per effettuare brevi chiamate e ogni mese consuma un traffico complessivo di 60 minuti verso tutti i gestori mobili indipedentemente dal gestore che sta utilizzando. Le sue sono esclusivamente chiamate brevi della durata media di 91 secondi. Approfondisci

Helpy, il telecomando anti stalker anche a Catania

Si chiama Helpy ed è una sorta di piccolo telecomando portatile, antipanico, geolocalizzato, destinato alle donne, bambini o a coloro che hanno subito stalking e violenze di vario tipo. Per presentarlo è arrivato, a Catania in piazza Università, il centro operativo mobile del Movimento Internazionale Anti Stalking, Anti – Pedofilia e Pari Opportunità.

All’iniziativa, voluta dal Ministero alle Pari Opportunità, ha aderito il Comitato Pari Opportunità del Comune di Catania, retto dalla consigliere Carmencita Santagati. “ Un’iniziativa concreta – ha detto la Santagati- che può offrire un aiuto prezioso nel nostro territorio e alle vittime delle violenze”.

Il Movimento Internazionale ha avviato una campagna di sensibilizzazione contro la violenza che sta toccando, con convegni sul tema, sette città italiane. Nel suo percorso tocca altre trenta città dove presenta la sua struttura e propone collaborazioni agli Enti Locali, Prefettura, Protezione civile e Questura, per la diffusione di una rete di collaborazione per l’utilizzo di Helpy.

Il Movimento ha una sala operativa che agisce h24 raccogliendo la richieste di aiuto lanciate attraverso la geolocalizzazione. E’possibile a qual punto intervenire nel giro di qualche minuto. I centri di ascolto locali, in cui è strutturato il movimento, collaborano con enti locali e organi di polizia, offrendo anche supporto di tipo legale, d’ascolto e tecnologico.