"Fondi", brillante commedia al Teatro Ridotto

FondiSarà in scena sabato 12 e domenica 13 gennaio, al Teatro Ridotto di via Strano a Cibali, lo spettacolo “Fondi”, opera teatrale di Guido Rapisarda.

Una storia avvincente e diretta, in cui tre personaggi intrecciano passioni, intrighi amorosi, crisi ed alterazioni psichiche in un atto unico da vivere tutto d’un fiato. Una commedia raffinata, ma condita da “spezie” teatrali, specialmente da monologhi che stravolgono il tempo ed il ritmo della vicenda, creando un contatto diretto con il pubblico. “I fondi – si legge nella presentazione dello spettacolo – possono essere di tutto, fondi di caffè, scarti inutili. In ogni caso sono un elaborato da noi creato. Nel gioco dei ruoli, tutto dipende dal punto di messa a fuoco, da ciò che viene percepito dall’altro. Non esiste una verità assoluta tutto nasce dalle elaborazioni personali”.

Sotto l’abile direzione di Antonio Ignoto, giovane regista catanese coadiuvato alla scenografia ed ai costumi da Emma Maugeri, la storia si articola nel salotto di una coppia sposata, Leonarda (Mara Di Maura) e Leonardo (interpretato dallo stesso Ignoto), che in preda ad una crisi sentimentale e sconvolta dalla presenza di una terza persona, Leo (Hermes Greco), smuovono l’immaginario collettivo tra risate ed analisi introspettive dei tre personaggi. Il tutto condito dalla straordinaria partecipazione di Francesca Barresi, nel ruolo di una “travolgente” cartomante.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per uno spettacolo teatrale particolare (anche per l’“intima” location della Sala Ridotto) che possa regalare una piacevole serata a chi sarà curioso di andare a vederlo. Per informazioni: link.

https://www.youtube.com/watch?v=Yq43ddG1I9Q

"Anteros", alla scoperta dell'amore

La crisi economica e culturale che sta imperversando richiede, nel fronteggiarla, un grande sforzo ed un grande ingegno, nel lavoro come nell’arte; il risveglio della società passa soprattutto dall’intraprendenza e dalla voglia di mettersi in gioco, al Sud in particolare. Questa voglia, di certo, non manca ad un giovanissimo scrittore e regista catanese, Antonio Ignoto, che si appresta ad affacciarsi sulla scena del cinema con il suo primo lungometraggio, “Anteros”. Lo abbiamo incontrato per scoprire qualcosa di più sul suo film e sulla sua passione per lo spettacolo. Approfondisci