Nuovo percorso per la circolare 524 AMT di Catania

Dal 23 Febbraio 2015 la circolare 524 “Piazza Borsellino – Santa Maria Goretti” dell’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania non transiterà più dall’Aeroporto “Vincenzo Bellini”. Il nuovo percorso nasce nell’attesa della nuova apertura del Parcheggio Scambiatore “Fontanarossa” previsto nei prossimi mesi. Ecco il nuovo percorso: Piazza Borsellino, Via Mulino Santa Lucia, Via Cristoforo Colombo, Via Domenico Tempio, Faro Biscari, Via San Giuseppe La Rena, Via Santa Maria Goretti, a destra su Via Fontanarossa, asse dei servizi direzione centro, uscita ex mercato ortofrutticolo, rotatoria, asse dei servizi direzione Aeroporto, uscita Aeroporto, via Fontanarossa. Via Santa Maria Goretti, Via San Giuseppe La Rena, Via A. Vespucci, Via Forcile, Asse dei Servizi direzione Centro, Faro Biscari, Via Domenico Tempio, Via Cristoforo Colombo, Via Mulino Santa Lucia, Piazza Borsellino. Approfondisci

Riattivati i campi sportivi comunali Nesima, Duca Aosta, Seminara, Zia Lisa, Velletri e Fontanarossa

I campi di calcio comunali della città di Catania sono tornati pienamente funzionali a seguito degli interventi di manutenzione straordinaria disposti dal sindaco Raffaele Stancanelli e dell’assessore allo Sport Ottavio Vaccaro al fine di garantire ai tanti giovani praticanti il regolare svolgimento delle attività sportive in condizioni di massima sicurezza e completa fruibilità.

Gli impianti interessati sono quelli di Nesima, Duca Aosta, Seminara, Zia Lisa, Velletri e Fontanarossa. I lavori sono stati realizzati con risorse in economia dagli operai del Comune e della Multiservizi con il coordinamento del direttore generale Maurizio Lanza e la collaborazione delle stesse società sportive di base rappresentate da Salvo Vasta.

Gli interventi che si sono completati proprio in questi giorni hanno riguardato, fra l’altro, la revisione e riattivazione di impianti elettrici, idraulici o di riscaldamento, in qualche caso con l’utilizzo di pannelli solari, il ripristino di opere in ferro (cancelli, ringhiere), il passaggio a maglia del terreno di gioco la sostituzione di reti di recinzione, la ristrutturazione degli spogliatoi.

Tra gli interventi  portati a termine anche la riapertura, dopo parecchi anni di divieto per l’accesso al pubblico, della tribunetta dello storico Campo di Nesima giusto in tempo per ospitare il prossimo 27 Maggio alle ore 16,30 la finale Play off per la promozione in seconda categoria tra Atletico Librino e la vincente della semifinale fra Motta Sant’Anastasia e Grammichele.

Inaugurata la fiera dei Morti

Il sindaco Raffaele Stancanelli e l’assessore alle attività produttive Franz Cannizzo hanno inaugurato la tradizionale Fiera dei Morti nella grande area di parcheggio di Fontanarossa, sito riconfermato dopo l’esordio positivo dello scorso anno che ha registrato il successo di 60.000 presenze.

L’esposizione resterà aperta sino a mercoledì 2 novembre, nei giorni feriali dalle ore 9,00 alle ore 20.30 e nei prefestivi e festivi dalle 9 alle 24.
Quest’anno la Fiera, ha attratto lo straordinario numero di oltre 200 espositori provenienti da tutta la Sicilia e anche da altre regioni italiane, con stand diversificati per prodotti alimentari, giocattoli, abbigliamento, calzature, artigianato.

Il programma dell’evento annovera anche manifestazioni di intrattenimento per gli ospiti, con una particolare attenzione rivolta ai bambini.
All’interno dell’intera area è previsto un servizio d’ordine straordinario al fine di garantire la sicurezza dei numerosi visitatori attesi, cittadini e turisti.

Il grande parcheggio di Fontanarossa offrirà la totalità dei 2.500 posti auto programmati (il doppio, rispetto allo scorso anno), che saranno gestiti dall’Amt al costo di 2 euro per l’intera giornata.

“E’ un appuntamento fisso che i catanesi, ma anche le altre province della Sicilia orientale, aspettano per fare acquisti a prezzi convenienti – ha evidenziato il sindaco Stancanelli. Una tradizione tutta Catanese che si ripete nel segno delle novità e dei grandi numeri che curiamo con particolare attenzione”.

Il parcheggio di Fontanarossa è facilmente raggiungibile dall’asse dei servizi sia da nord che da sud con le uscite “Mercato Ortofrutticolo”. L’accesso all’area della Fiera dei Morti è aperto anche da via Forcile (nei pressi dell’ex Mercato Ortofrutticolo) e novità di questa edizione, anche dall’ingresso di via Fontanarossa. L’Azienda Municipale di Trasporto, per l’occasione, ha anche potenziato alcune linee di autobus.

Parcheggi Fontanarossa, consegnata alla Sac area destinata a sosta taxi

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, alla presenza dell’assessore alle attività produttive Franz Cannizzo e del presidente della societa di gestione dell’aeroporto di Catania Gaetano Mancini, ha consegnato formalmente alla Sac un’area di circa 1000 mq in prossimità dell’aerostazione per adibirla a zona di accumulo taxi, primo atto concreto della completa riorganizzazione della zona “Arrivi” e “Partenze” anche ai fini del miglioramento dell’assetto viario della zona.

Stancanelli nei giorni scorsi ha infatti emanato un’ordinanza con la quale è stato ordina lo sgombero immediato da veicoli e cose depositate nell’area, circa 1000 metri quadrati, di proprietà comunale limitrofa alle vie Santa Maria Goretti e via Fontanarossa.
Il Comune e la Sac si preparano ad affrontare con alcuni importanti interventi il nodo della viabilità nell’area antistante gli arrivi e le partenze dell’aerostazione di Fontanarossa.

Nell’ottobre scorso il sindaco e il presidente della società di gestione dell’aeroporto internazionale internazionale di Catania avevano sottoscritto una convenzione che prevede, tra l’altro, la realizzazione di un’area di accoglienza all’interno dello scalo aereo. una sede per la Polizia Municipale il cui comando avrà anche il compito di formare gli addetti all’accertamento della sosta nelle strisce a pagamento e un’area esclusiva per i taxi.

“Queste importanti modifiche dell’area antistante gli arrivi e le partenze dello scalo etneo – sottolinea il sindaco Stancanelli serviranno a fluidificare il traffico dei veicoli, allineando Fontanarossa agli standard aeroportuali europei . Risultano evidenti inoltre – continua Stancanelli – i vantaggi dal punto di vista turistico della realizzazione di una reception di accoglienza per dare maggiore visibilità all’interno dell’aeroporto e la possibilità di poter parcheggiare agevolmente e con maggiore ordine”.