Art FaCTory 03: week end all'insegna dell'arte contemporanea

DSC_0017È stata inaugurata giovedì 16 maggio la terza edizione dell’Art FaCTory, la fiera di arte contemporanea ospitata fino a domenica 19 al centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania.

Il direttore Daniela Arionte ha espresso grande soddisfazione per il riscontro manifestato, a livello nazionale ed internazionale, da fondazioni, gallerie, media di settore e curatori d’arte: «Mi auguro che questa terza edizione possa simbolicamente rappresentare una nuova stagione per il sistema dell’arte contemporanea in Italia e all’estero. Art FaCTory è un progetto che coinvolge trasversalmente moltissimi professionisti ed esperti del settore che riconoscono a questa fiera la strategicità di rivolgersi ad un mercato in crescita e ricco di opportunità. Dare valore al territorio con una visione internazionale: “think glocal” è l’obiettivo per il 2013.»

DSC_0011Una fiera che contiene al suo interno tante esposizioni e che ospiterà, in questo fine settimana, numerosi eventi collaterali. In giro per la città, inoltre, già da diversi giorni vi sono altre mostre ed iniziative che hanno fatto da cornice alla fiera principale.

Si è iniziato già il 4 maggio al Palazzo della Cultura, dove fino a giorno 23 è possibile visitare la mostra “Art FaCTory Teachers”, realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania ed a cura di Ornella Fazzina e Michele Romano.

Il 15 maggio, poi, nelle affascinanti ed intriganti ex cucine del Monastero dei Benedettini, è stata inaugurata la mostra monografica di Pesce Khete in collaborazione con l’Università di Catania, Officine Culturali, Galleria The Flat, a cura di Daniela Vasta. La mostra si protrarrà fino al 26 maggio.

il 16 maggio, invece, è stata inaugurata la location principale alle Ciminiere, dove le mostre ospitate sono numerose: il padiglione Ungherese, che accoglie alcune opere legate all’Art Market 2013 di Budapest; la “Young FaCTory”, spazio dedicato ai giovani artisti che non hanno ancora una galleria di riferimento; la mostra “Trinacria Contemporary”, che ospita tre artisti di punta siciliani (Daniela D’Andrea, Georgia De Angelis, Irene Catania), a cura di Daniele Alonge; “The Icons”, i volti della musica ideato da Promuoviamoarte; “Refreshing Art”, a cura di Daniele Alonge; ed infine “Statue d’anima”, mostra fotografica personale di Marco Alemanno.

DSC_0009Tra sabato e domenica inoltre, nella sala conferenze del padiglione F1, si terranno diversi incontri, con presentazioni di libri.

Quello di ieri è stato un vernissage cui hanno partecipato organizzatori, espositori e stampa. All’apertura ufficiale della mostra, alle 19, l’affluenza di visitatori è stata subito notevole e pertanto c’è da attendersi un buon successo di pubblico.

Entusiasta della riuscita dell’evento, l’organizzatrice Elisa Toscano ha voluto sottolineare il grande legame con la città e soprattutto l’intento di promuovere la creatività ed il lavoro dei più giovani: «Un’apertura ai giovani, quella della Young FaCTory, voluta fortemente dalla direzione affinché si possa valorizzare l’operato dei ragazzi all’interno di una mostra di prestigio. Una scelta che si collega allo slogan e mission di quest’anno, “think glocal”: perché non pensare al locale partendo proprio dalle esperienze di giovani talenti? Pertanto la collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Catania è stata molto importante e siamo orgogliosi di ospitare tanti giovani artisti. DSC_0006Inoltre – conclude – in questi giorni un comitato scientifico selezionerà un vincitore che avrà diritto ad esporre con un proprio stand all’interno della prossima edizione della fiera nel 2014.»

La fiera è visitabile venerdì 17 maggio dalle ore 17 alle ore 23, e sabato e domenica dalle 11 alle 23. L’accesso è gratuito previa registrazione on line o sul posto, nel bancone accoglienza.

(foto: Emanuele Rizzo)