Ad Aciplatani, frazione di Acireale, c'è la Sfilata storica dei Re Magi a Cavallo

Natale_cataniaLa “Sfilata storica dei Re Magi a cavallo”, si svolge ogni anno ad Aci Platani (frazione del Comune di Acireale in provincia di Catania), il 6 gennaio, festa dell’Epifania, con inizio alle ore 9.30. La manifestazione, nata alla fine degli anni ottanta, grazie all’Associazione Culturale Mons. A. Calabretta, che ne cura l’organizzazione, ha segnato, negli ultimi anni, una considerevole crescita, affermandosi come una delle più importanti manifestazioni natalizie presenti nel territorio acese.

Ogni anno, tutta la comunità platanese rimane coinvolta nel faticoso lavoro di preparazione e tutti si sentono protagonisti nella ricerca di colori, addobbi e dettagli che possano rendere sempre più ricca ed interessante la sfilata. Alla manifestazione collaborano, inoltre, alcune scuole e Associazioni Sportive presenti nel territorio, tra questi: l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII, la Scuola dell’Infanzia “Maria SS. Del Monte Carmelo”e l’Associazione Danza Sportiva New Generation. Grazie ai nuovi effetti scenografici, agli artistici vestiti preparati con cura e maestria dalle tante sarte locali e alla collaborazione della Scuderia Nicotra, che garantisce la presenza di tanti cavalli e cavalieri, tutti coloro che ogni anno scelgono di vedere la sfilata assistono ad uno spettacolo straordinario.

Una iniziativa che oltre ad avere un grande valore artistico e culturale ha un alto significato religioso. Essa, infatti, costituisce un momento unico, per portare il messaggio evangelico dell’Incarnazione di nostro Signore Gesù Cristo a tutti, anche a coloro che da tempo si sentono lontani dall’esperienza cristiana.

Grazie, infatti, al coinvolgimento di tante persone é possibile, attraverso l’interpretazione di circa 300 personaggi biblici, ricostruire le tappe più significative della “Storia della Salvezza”: dal peccato genesiaco, alla liberazione del popolo ebraico dalla schiavitù egiziana; dalla proclamazione della legge sinaitica, alla preannunciamone del Messia nei tanti oracoli dei profeti, e cosi via in un crescendo di eventi, sempre più significativi che prefigurano la venuta del Cristo e il suo riconoscimento come il Re del mondo.

A conclusione della sfilata per le vie della più popolosa frazione acese, i tanti personaggi biblici, danno luogo ad una breve drammatizzazione. Singolare ed atteso l’arrivo in Piazza dei Re Magi che, in sella ai loro cavalli, portano a Gesù Bambino i tradizionali doni.

Poi, a conclusione della manifestazione, per la gioia dei più piccoli, arriva davvero la befana.