Primo laboratorio de “L'arte aiuta a vedere con gli occhi del cuore”

Venerdì 16 novembre 2012, dalle 9,30 alle 12,30, nella ludoteca comunale “Il Faro”, in via Montessori, a Caltagirone, su iniziativa della cooperativa sociale Namastè in collaborazione con i familiari dei 10 ragazzi diversamente abili protagonisti dell’evento e con il patrocinio dell’assessorato comunale ai Servizi sociali, si svolgerà, per il quarto anno consecutivo, il primo dei laboratori del progetto “L’arte aiuta a vedere con gli occhi del cuore” (tenuti dall’insegnante di danza Elena Rosa), che si snoderà attraverso una serie di incontri mensili.

Intanto la cooperativa Namastè ha in programma, per dicembre, tre spettacoli: due, finanziati dalla Provincia regionale di Catania, nel carcere di contrada Noce e al Comune di San Michele di Ganzaria, l’altro patrocinato dal Comune di Caltagirone e dedicato alle scolaresche.