Tasse: a Caltagirone fronte comune per proteggere i più deboli

Le proposte di nuovi regolamenti su Imu e Tarsu terranno nella massima attenzione possibile le esigenze delle fasce più deboli della popolazione”. Sono gli impegni emersi dall’incontro svoltosi al municipio di Caltagirone – su richiesta dei rappresentanti di Spi Cgil Tina Bizzini, Uilp Uil Salvatore Granato e Anp Cia Gerardo Gugliuzza – fra l’assessore alle Finanze Salvo Russo, la dirigente del settore Concetta Di Dio e gli stessi sindacalisti. Al centro della riunione le tassazioni che interesseranno le famiglie, i lavoratori, ma soprattutto i pensionati anche di Caltagirone.

“Abbiamo concordato con i sindacati, che ringraziamo per la sensibilità a queste tematiche così rilevanti – evidenzia l’assessore Russo – sull’esigenza di compiere ogni sforzo possibile, individuando pure alcuni utili percorsi, per evitare che imposte e tasse gravino oltremodo su quanti sono già alle prese con notevoli difficoltà nel farvi fronte. L’obiettivo – conclude Russo – è attuare una piena equità fiscale e sociale”.