Firmato protocollo d'intesa tra il comune di Misterbianco e l'Agenzia delle Entrate

Interscambio e comunicazione dei dati all’Agenzia delle Entrate per scovare i cittadini che evadono le tasse. Sarà possibile attraverso una convenzione tra il Comune di Misterbianco e l’Agenzia delle Entrate.

A firmare il documento sono stati per il comune di Misterbianco il sindaco Ninella Caruso e per l’agenzia delle Entrate (Direzione Regionale della Sicilia), il direttore provinciale Rosario Sciuto. Attraverso l’accordo tra i due enti sarà avviata un’incisiva attività di contrasto all’evasione fiscale. La convenzione avrà la durata di un anno.

Gli ambiti di intervento sono quello il settore del commercio e delle professioni, l’urbanistica e il territorio, le proprietà edilizie e il patrimonio immobiliare, le residenze fittizie all’estero, la disponibilità di beni indicativi di capacità contributiva. Il protocollo prevede anche l’organizzazione di incontri e convegni sul tema dell’evasione fiscale e dei corsi di formazione per i funzionari del settore Tributi. Sarà avviata una campagna di sensibilizzazione al rilascio dello scontrino fiscale negli esercizi commerciali.

All’incontro sono stati presenti l’assessore al Bilancio, Gaetano Monaco, il dirigente del quarto settore Tributi, Mario Coco e il direttore provinciale dell’ufficio controlli Alfio Angelo Caruso.