Presentato il Calendario del CIVM 2012, la Sicilia mantiene le sue due gare tradizionali

Il Campionato Italiano Velocità Montagna 2012 si disputerà su dodici appuntamenti. Conferme e nuove entrate caratterizzeranno la prossima stagione della serie tricolore CSAI in persistente crescita e fermento, che risponde sempre con numeri di grande rilievo e continua ad accrescere il proprio successo su ogni fronte.

Inizierà in provincia di Treviso il 15 aprile il Campionato Italiano Velocità Montagna 2012, proprio con una nuova entrata, la Vittorio Veneto – Cansiglio che festeggerà con la massima validità CSAI la 40^ edizione sul suo vario ed impegnativo tracciato da 5.950 metri.

Dall’estremo nord all’estremo sud d’Italia per il secondo appuntamento della serie alla 55^ Monte Erice, la classica trapanese che lungo i 5.890 metri di tracciato completo di ogni caratteristica propria delle salite, porta i concorrenti fino alle porte della famosa località medievale. Ad una settimana di distanza, il 6 maggio, il C.I.V.M. si sposterà al centro della Sicilia per la terza gara della serie, la 58^ Coppa Nissena, 5,450 Km che si concludono alle porte di Caltanissetta.

Di nuovo al nord in Friuli nell’ultimo week end di maggio il 27, per la 43^ edizione della Verzegnis – Sella Chianzutan la gara udinese con il suo guidato percorso da 5,640 Km sulle Alpi carniche.

Quinto appuntamento in Puglia per la 55^ Coppa Selva di Fasano che torna in tarda primavera, precisamente il 10 giugno, ad essere teatro delle applaudite sfide sui 5,600 Km di tracciato altamente impegnativo.

Data nuova per un’altra presenza collaudata del tricolore, la Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino, gara aretina che festeggerà la 40^ edizione nel 2012, sui 6 Km di tracciato sulle falde del Monte Verna.

Dopo il giro di boa, il primo appuntamento della seconda parte di campionato partirà dalle rive dell’Adige il primo giorno di luglio, verso gli oltre 17 Km della 62^ Trento – Bondone, “l’Università della Montagna”, gara valida anche per il Campionato Europeo con i suoi trentatre tornanti.

Ad una settimana di distanza, l’8 luglio la 51^ Rieti – Terminillo, 48^ Coppa Bruno Carotti, l’altra competizione italiana con validità tricolore ed europea con i suoi 15 Km di percorso che dalle porte della città “ombelico d’Italia” sale fino alla vetta del Monte Terminillo.

Si rimane al centro Italia per l’ottava prova, nella Marche ad Ascoli Piceno per la 51^ Coppa Paolino Teodori, poco meno di 5 Km dove non manca nessuna caratteristica cara agli “scalatori”.

Il 26 agosto tradizionale trasferta umbra a Gubbio per il 47° Trofeo Luigi Fagioli, una sequenza di forti emozioni lunga 4 km.

Torna nel massimo campionato il 9 settembre la Cronoscalata del Reventino, apprezzata gara catanzarese che si svolge sui divertenti 6 Km di tracciato che da Nicastro, alle porte di Lamezia Terme, conducono fino alla caratteristica Platania.

Come già accaduto nel 2009, il C.I.V.M. 2012 si concluderà in Sardegna sui 6 Km della 28^ Iglesias – Monte S. Angelo che segnerà il suo rientro nel tricolore il 7 ottobre.

Calendario Campionato Italiano Velocità Montagna 2012: 

15 aprile, 40^ Vittorio Veneto Cansiglio; 

29 aprile, 55^ Monte Erice;

6 maggio 58^ Coppa Nissena;

27 maggio  43^ Verzegnis – Sella Chianzutan;

10 giugno  55^ Coppa Selva di Fasano;

17 giugno 40^ Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino;

1 luglio 62^ Trento – Bondone;

8 luglio 51^ Rieti – Terminillo 48^ Coppa Bruno Carotti;

22 luglio Ascoli – Colle San Marco 51^ Coppa Paolino Teodori;

26 agosto 47° Trofeo Luigi Fagioli, Gubbio Madonna della Cima;

9 settembre 14^ Cronoscalata del Reventino;

7 ottobre 28^ Iglesias – Monte S. Angelo.