La voce degli spalti / 8 – Catania-Palermo Verso il Derby…

Per i tifosi è la settimana più elettrizzante ed intensa della stagione: si va verso il Derby di domenica tra Catania e Palermo.

Come sempre la partita si gioca già dal lunedì, nelle chiacchiere da bar, nelle roventi e-mail tra colleghi catanesi e palermitani, nei forum, nei blog e nei social network. La partita di pallone, insomma, è già iniziata e forse questo è uno degli aspetti più belli di una sfida che va al di là della classifica, della stagione, della categoria. La voce degli spalti, dunque, questa settimana si allarga a quello che è il pre-derby, l’avvicinamento al giorno più atteso.

Scorrendo le pagine di Facebook ed i profili dei tifosi etnei trapela una prima indiscrezione: la Curva Nord non farà coreografia, rifiutandosi di dover chiedere l’autorizzazione alla questura ed invitando, invece, a colorare lo stadio con bandiere e sciarpe rossazzurre. A proposito, molti dei commenti sono concentrati sulle, controverse, recenti notizie sulla Tessera del Tifoso. La Gazzetta, a riguardo, puntualizza: “La tessera del tifoso resta. Illegittime le card abbinate”.

Sui principali siti internet del Catania e del Palermo le discussioni sono già accese: su CalcioCatania.com un utente catanese scrive: “CANTARE E COLORARE… E VINCERE… regalateci questo Buon Natale… Puttamu sti banneri… rosanero chi non canta”.

Un palermitano invece sottolinea: “vincerà lo sport così come è accaduto nei due derby dello scorso anno… Partiremo circa in 200/250 da Palermo…”.

Dello stesso spirito un altro catanese: “La parola odio per il Palermo è follia, il catanese non odia il Palermo. Se non ci fosse il Palermo per me sarebbe inutile qualsiasi campionato, sia esso di A o di terza Categoria. Battiamo l’Inter, la Juve, il Milan, u Gangi, ma la partita contro il Palermo è LA PARTITA. Il resto è contorno”.

Su AquileRosanero.com si legge “A Catania sono quattro anni che partiamo sfavoriti ed altrettanti che perdiamo”. Toni molto pacati e scaramanzia alle stelle, una possibile vittoria del Palermo non viene nemmeno menzionata.

Capitolo biglietti: ad oggi (sabato ore 12) il dato è di circa 6600 tagliandi staccati in prevendita.Tutto esaurito in Curva Nord. Molti tifosi si sono però lamentati del divieto, imposto dalla Questura, di vendita dei biglietti ai non residenti nella provincia di Catania o ai catanesi nati a Palermo, cosa che ha impedito a molti di acquistare i tagliandi per domenica.

La speranza è che lo stadio possa riempirsi totalmente, ma ricordiamo che la vendita si chiuderà inderogabilmente sabato alle 19, come stabilito nei giorni scorsi. Apertura dei cancelli domenica alle 12.30.