La via dei presepi passa da Scicli

Sono state consegnate, nel corso di una cerimonia al Comune di Scicli, le targhe con dedica, in ceramica di Caltagirone, realizzate dai ceramisti calatini San Martino e Delfino e destinate ai privati che lo scorso Natale hanno realizzato dei presepi aperti al pubblico nelle loro abitazioni.

Le targhe in ceramica sono state consegnate alla famiglia Francesco e Salvatore Caruso, alla signora Adalgisa Lorefice Penna, al signor Carmelo Pisana, all’associazione Rocco Scifo di Cava d’Aliga, al gruppo Masci di Scicli, al Comitato Santa Maria La Nova, all’associazione San Bartolomeo-gruppo chiesa di Piedigrotta, all’associazione Amici del Presepe. Erano presenti alla cerimonia il sindaco Venticinque, l’assessore ai beni culturali Vincenzo Giannone e il presidente del consiglio Rivillito.

L’occasione è stata utile per affrontare l’organizzazione dell’edizione 2011 delle Vie dei Presepi, anche in ragione del fatto che alcuni presepi sono in realtà fruibili tutto l’anno e non solo nel periodo natalizio.

Quanti quest’anno volessero partecipare all’iniziativa possono rivolgersi all’ufficio turistico del Comune di Scicli, sito a palazzo Spadaro.