Scicli, entro sei mesi 1900 nuovi loculi al cimitero

Si è tenuta a Scicli una conferenza di servizio presieduta dall’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Giannone sullo stato di avanzamento dei lavori di costruzione dei nuovi loculi al cimitero di Scicli e dell’ampliamento del vecchio camposanto.

Risale allo scorso luglio l’approvazione della variante grazie a cui sono state individuate le nuove aree da destinare a loculi, in sostituzione delle previste cappelle. La perizia ha anche permesso la variazione dei monumentini che da singoli diventeranno doppi. L’impresa appaltatrice è stata finalmente nelle condizioni di riprendere i lavori in maniera spedita, al fine di realizzare l’ampliamento, che comprende il parcheggio, le aree destinate a cappelle, a mausolei, e a monumentini.

E’ stato fissato un termine perentorio per la consegna definitiva dei nuovi loculi – in tutto ben 1900 – che è prevista per il prossimo marzo.

“In questo modo l’amministrazione Venticinque potrà dare adeguata risposta all’esigenza di degna e definitiva sepoltura ai cittadini che ne fanno richiesta” , ha detto l’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Giannone.

Fatto rilevante, stando ai termini contrattuali, l’impresa avrebbe potuto impiegare altri due anni per la consegna delle nuove sepolture in loculo, ma, grazie all’accelerazione impressa è stato convenuto che i tempi di consegna dell’opera saranno affrettati per esaudire il giusto desiderio di tanti cittadini che vogliono una dimora definitiva per i propri defunti.