Rally di Proserpina: 56 gli iscritti

Sono 56 gli equipaggi che sabato e domenica saranno protagonisti del 26° Rally di Proserpina prova conclusiva dei due gironi nei quali si articola il Trofeo Rally Asfalto2011 invista delle due finali di Sanremo e Como. Tra questi ci saranno i primi quattro classificati del Girone “A”: nell’ordine: Luca Pedersoli eFelice Recon le Citroen C4 WRC, Alfonso Di Benedetto (Peugeot S2000) e Gianfranco Vedelago (Mitsubishi), ed i primi 6 di quello “B”: Rudy Michelini (Ford Focus WRC), Tobia Cavallini (Subaru Impreza WRC), Corrado Fontana (Mini Cooper WRC), Roberto Vellani e Efrem Bianco con le Peugeot 207 S2000 e Luigi Fontana (Peugeot 206 WRC).  Equamente distribuite le presenze totali dei due gironi, 9 per ciascuno, completate dai Gruppi N di Barchi (Mitsubishi) e Lanza (Honda) ed “R” di Morra (Clio R3), Sinibaldi e Sangermani con le Citroen C2 per il girone “A” e dalle Mitsubishi del beniamino locale Mario La Barbera, primo al Proserpina per ben 4 volte, e dalla Cliodi MarcoBelli per il “B”. Liberi da vincoli di campionato mireranno ad un buon risultato gli altri siciliani al via: il messinese Bellini (Peugeot 207), il locale Rosso (207 S2000), le Clio S1600di La Rosaed Urdì e le Clio R3 dei locali Davide e Giuseppe Caruso e del messinese Pistone.

Il rally organizzato dal Consorzio Ente Autodromo Pergusa, ospiterà anche la prova del Trofeo Suzuki, anch’esso diviso in due Gironi, nella quale saranno protagonisti Gubertini, Arati, Denaro e Calzolari e sarà il quinto appuntamento dello Challenge di Zona, nel quale è saldamente al comando il partannese Bartolo Mistretta (Clio R3). Chiuderanno la gara due vetture della categoria Autostoriche.

Ampiamente rinnovato il tracciato di gara, che risulta diviso in due frazioni. Il via è stato fissato per le ore 20 di sabato 27 agosto da Piazza Europa in modo da consentire nella prima giornata di gara la disputa di quattro delle undici prove speciali previste. Si inizierà con le nuove “Villa del Casale” (16.73 km) nei pressidi Piazza Armerinae “Venere” (9.51 km) per poi proseguire con la classica “Erbavusa”, allungata a20,76 km, e la classica “Scifitello” (8,75 km), l’unica prova dell’edizione 2010 che è stata confermata. La pausa notturna all’Autodromo di Pergusa sancirà il temporaneo cessare delle ostilità. Si ripartirà domenica mattina alle ore 8,00 con altri due giri sulle stesse prove, tranne l’ultimo passaggio sulla “Erbavusa” ed arrivo all’Autodromo alle ore 16,53

Complessivamente il 26° Rally di Proserpina si disputerà su un percorso molto selettivo lungo ben450 chilometricon ben 146 chilometricostituiti dalle 11 Prove Speciali su asfalto. Quattro i Parchi Assistenza previsti, tutti all’Autodromo di Pergusa, e tre i Riordinamenti, anch’essi nel paddock.

L’Autodromo di Pergusa ospiterà anchela Direzionedi Gara del rally e le verifiche del sabato mattina (ore 8,00-13,30). Sempre sabato, dalle ore 9,30 alle 14,30, lungo la Strada Provinciale 51, località San Calogero si svolgerà lo Shake down delle vetture iscritte, ovvero un test con le vetture da gara per l’ultima messa a punto prima del via serale.

Classifica Girone A: 1. Pedersoli-Romano e Re-Bariani (Citroen C4) punti 18; 3. Di Benedetto-Michelet (Peugeot 207 S2000) 11; 4. Vedelago-Quattrocchio (Mitsubishi Lancer) 6; 5. Silva-Pina (Citroen Xara WRC) 5 . Classifica Girone B: 1. Michelini-Perna (Citroen C4-Ford Focus) punti 16; 2.Cavallini-Farnocchia (Subaru Impreza WRC) 11; 3. Fontana Corrado (Mini Cooper Wrc) 10; 4. Vellani-Amadori (Peugeot 207 S2000) 5; 5. Bianco-Pollet (Peugeot 207 S2000) 5.