Eruzione sull'Etna, cenere sulla città

Improvvisa eruzione dell’Etna questo pomeriggio, con fontane di lava ed una colata che si è riversata verso la desertica valle del Bove, lungo la parete di sud-est del vulcano. Nessun pericolo, al momento, per la popolazione, considerando anche che questo genere di fenomeni è stato assai ricorrente negli ultimi mesi.

Ciò che stupisce maggiormente dell’evento odierno, tuttavia, è la grande quantità di cenere che è caduta copiosa ed insistente sui paesi alle pendici e persino sulla città di Catania, invasa da sabbia vulcanica (come mostrano le immagini appena scattate).

Dal litorale della Playa, in particolare, si è assistito ad uno spettacolo surreale, con il cielo incupitosi improvvisamente ed il profilo dell’Etna scomparso tra la nube. La caduta di cenere ha creato un considerevole strato di sabbia che si è depositato per le strade della città, creando disagi alla circolazione e pericoli soprattutto per i motocicli (in questi minuti c’è grande mobilitazione di mezzi di soccorso). Molti pedoni camminano con gli ombrelli aperti.

Chiuso alle ore 18,12 l’aeroporto Fontanarossa, ma con i voli già limitati a partire dalle 17,20 per la tanta cenere presente in pista. Gli arrivi sono stati dirottati a Palermo, in vista delle operazioni di pulitura della pista, necessarie per ripristinare le condizioni di sicurezza.

Italia Forum: Eruzione sull’Etna, cenere sulla città