Il Lungomare è pulito. Proviamo a mantenerlo così

“Il lungomare che va da piazza Europa a Ognina è stato perfettamente ripulito da erbe e rifiuti e i catanesi devono ora aiutarci a mantenerlo nelle condizioni in cui è adesso. Fare il bagno, passeggiare, assaporare il piacere di un gelato è più piacevole se si è in un contesto ordinato e pulito: dipende solo da tutti noi”.

Questo è il nuovo appello del sindaco Raffaele Stancanelli ai cittadini che oggi hanno trovato completamente ripulita la scogliera del lungomare nel tratto da piazza Europa ad Ognina, spiaggetta nera di San Giovanni Li Cuti compresa. Il lavoro straordinario di pulizia è durato un intero giorno. Già era iniziato ieri, a cura degli operatori della ditta Oikos appaltatrice del servizio di pulizia comunale,  ed è continuato ininterrottamente fin alle prime luci dell’alba. Per rimuovere quintali di cartacce, erbacce e altri rifiuti sono state d’aiuto essenziale anche le macchine. Decespugliatori, spazzatrici, lance d’acqua a pressione, aspiratori, camion raccogli rifiuti e semplici ramazze sono state le armi vincenti con cui gli operatori hanno ripulito tutto.

“E’ stato uno sforzo notevole – ha detto l’assessore al Mare Massimo Pesce – con impiego importante di uomini e mezzi, sarebbe un peccato vanificarlo nel giro di pochi giorni. Usare, ad esempio,  i cestini gettacarte è una maniera di contribuire a mantenere pulito e non costa nessuno sforzo”.