Caltagirone approva la realizzazione dei "dog park"

Il Consiglio comunale di Caltagirone ha approvato all’unanimità la mozione – primo firmatario Luca De Caro, del Mpa – per impegnare l’Amministrazione “alla realizzazione, nei parchi cittadini, di aree per cani (dog park), recintate e fornite di panchine, destinate alla sgambatura e allo svago di questi animali, e fornite di distributori di palette per la raccolta degli escrementi, per far correre i cani senza guinzaglio e, quindi, in libertà”. L’Amministrazione, attraverso l’assessore Domenico Palazzo, ha manifestato la propria “piena disponibilità” in questa direzione.

Si tratta di un’iniziativa che tiene conto della proposta avanzata dall’Ampana (l’associazione impegnata sul fronte dei diritti degli animali) e suffragata dalla presentazione di un apposito progetto, a sua volta elaborato sulla scorta delle indicazioni di esperti degli Uda (Uffici diritti animali) dei comuni di Firenze, Milano e Torino, dove queste aree sono da tempo in funzione.

A inizio seduta il Consiglio, su proposta del presidente Fortunato Parisi, aveva ricordato, con un minuto di silenzio, il compianto sindaco di Militello, Antonio Lo Presti.