Scatta il 18 giugno la I edizione del Rally "Circuito Concordia" a Favara

Per il weekend del 18 e 19 giugno la Proracing di Favara organizza il 1° Rally Circuito Concordia, che si correrà in due giornate sull’omonima pista agrigentina, per un totale di quattro prove speciali il cui tracciato è ricavato all’interno di quello dell’autodromo. Si tratta dunque di un vero e proprio rally “salotto”, particolarità di certo non comune per gare del genere e che potrà contare su un impianto all’avanguardia sotto tutti gli aspetti. Da quello relativo alla sicurezza al fattore servizi, che all’autodromo Concordia permettono di passare comodamente una giornata “a tutto motori” anche in famiglia. A ciò si aggiunge l’aspetto prettamente spettacolare: per il pubblico, infatti, questo tipo di rally non può che rappresentare un vero show, con la possibilità di godersi le evoluzioni dei piloti a più riprese (quindi non in un unico punto del percorso) e da postazioni privilegiate.

A un mese dallo start, gli organizzatori sono già al lavoro affinché tutto si svolga alla perfezione. Nel frattempo, si sono appena aperte le iscrizioni, che si chiuderanno il 13 giugno alle ore 14. Al via sono ammesse tutte le categorie di vetture rally, dalle WRC (top della specialità) alle S2000 e S1600, dalle GT alle Gruppo N e A, dalle scadute di omologazione alle racing start, le kit e le auto storiche.

Il programma di questa appassionante tre-giorni prevede per venerdì 17 giugno il primo “assaggio” del percorso di gara con le ricognizioni suddivise in due sessioni, una mattutina e l’altra pomeridiana, per tutti gli iscritti ed esclusivamente con vetture stradali. Sabato 18 giugno sarà il giorno delle verifiche sportive (dalle 8.30 alle 13) e tecniche (dalle 9 alle 13.30). Nella stessa mattinata sarà possibile effettuare anche delle prove libere sul tracciato con turni da 15 minuti dalle 08.45 alle 10.30.

Una particolarità che precederà di poche ore il clou: la partenza del 1° Rally Circuito Concordia è prevista alle 16 al lungomare di San Leone e subito dopo mano ai cronometri per la Prova Speciale d’apertura, denominata “Concordia 1”, all’interno dell’autodromo, al termine della quale si avrà già una prima classifica, che precederà il riordino in vista della seconda giornata di gara.

Domenica 19 giugno si aprirà con la seconda P.S. prevista alle 7.56. I piloti affronteranno di nuovo la “Concordia 1”, in attesa della P.S. 3, la “Concordia 2”, che li vedrà impegnati dalle 10.39 su un diverso tracciato ricavato dalla pista. Il rally si chiuderà con la P.S. 4, di nuovo “Concordia 1”, prevista alle 13.52. Le premiazioni si svolgeranno alle 18 alla Sala Ristorante dell’autodromo.

La lunghezza complessiva della gara è di 37,43 chilometri, tutti su asfalto, di cui 21,46 di prove speciali, che come accennato ricalcano due diversi tipi di percorso. La “Concordia 1”, per un totale di 5,4 km, prevede un giro da 2,08 km e due da 1,66 in senso orario e sul tracciato sarà anche allestita una variante artificiale; la “Concordia 2”, 5,26 km totali, si disputerà invece su un giro da 1,42 km e due da 1,92, percorrendo la pista in senso antiorario e sempre con una variante artificiale.