Parcheggi Fontanarossa, consegnata alla Sac area destinata a sosta taxi

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli, alla presenza dell’assessore alle attività produttive Franz Cannizzo e del presidente della societa di gestione dell’aeroporto di Catania Gaetano Mancini, ha consegnato formalmente alla Sac un’area di circa 1000 mq in prossimità dell’aerostazione per adibirla a zona di accumulo taxi, primo atto concreto della completa riorganizzazione della zona “Arrivi” e “Partenze” anche ai fini del miglioramento dell’assetto viario della zona.

Stancanelli nei giorni scorsi ha infatti emanato un’ordinanza con la quale è stato ordina lo sgombero immediato da veicoli e cose depositate nell’area, circa 1000 metri quadrati, di proprietà comunale limitrofa alle vie Santa Maria Goretti e via Fontanarossa.
Il Comune e la Sac si preparano ad affrontare con alcuni importanti interventi il nodo della viabilità nell’area antistante gli arrivi e le partenze dell’aerostazione di Fontanarossa.

Nell’ottobre scorso il sindaco e il presidente della società di gestione dell’aeroporto internazionale internazionale di Catania avevano sottoscritto una convenzione che prevede, tra l’altro, la realizzazione di un’area di accoglienza all’interno dello scalo aereo. una sede per la Polizia Municipale il cui comando avrà anche il compito di formare gli addetti all’accertamento della sosta nelle strisce a pagamento e un’area esclusiva per i taxi.

“Queste importanti modifiche dell’area antistante gli arrivi e le partenze dello scalo etneo – sottolinea il sindaco Stancanelli serviranno a fluidificare il traffico dei veicoli, allineando Fontanarossa agli standard aeroportuali europei . Risultano evidenti inoltre – continua Stancanelli – i vantaggi dal punto di vista turistico della realizzazione di una reception di accoglienza per dare maggiore visibilità all’interno dell’aeroporto e la possibilità di poter parcheggiare agevolmente e con maggiore ordine”.