Divieto di balneazione in piazza Europa, nota esplicativa del Comune

In merito al posizionamento del cartello recante “divieto di balneazione” posizionato sulla scogliera antistante piazzale Sciascia e piazza Europa, al fine di evitare il ripetersi di equivoci che come negli anni passati hanno accompagnato la presenza nell’area attigua del costruendo solarium, il dirigente comunale del servizio di tutela ambientale “Coste e Mare” Rosario Puglisi ha diffuso la seguente nota tecnico-esplicativa:

“L’interdizione alla balneazione per alcune zone del litorale del Comune di Catania è disposta dal Decreto 3/3/11 dell’Assessorato Regionale Territorio e Ambiente pubblicato sulla GURS del 25/3/11 e riportata nell’Ordinanza del Direttore dell’Ecologia n. 13/009 del 26/4/11. Lungo il tratto della scogliera vi sono alcune immissioni a mare che scaricano acque piovane durante il periodo invernale e che nel periodo estivo vengono deviate al canale allacciante e quindi al depuratore, per evitare in caso di pioggia lo sbocco a mare. L’Immissione antistante piazza Europa viene interdetta alla balneazione per una lunghezza di 30 metri, 15 m. a sud e 15 m. a nord ,dello sbocco a mare; tale divieto è dettato esclusivamente da motivi di sicurezza e non da inquinamento delle acque. La balneabilità delle acque viene infatti periodicamente verificata attraverso prelievi mensili dall’ASP di Catania.