Maggiori e più serrati controlli sul traffico.Lotta alla sosta selvaggia

Maggiori e più serrati controlli dei Vigili Urbani sulle vie cittadine sono stati disposti dal sindaco Raffaele Stancanelli e dal neo assessore alla Polizia Municipale Massimo Pesce. Affinchè ci sia un miglioramento nelle criticità del traffico cittadino, l’assessore Pesce scenderà in strada e verificherà personalmente i flussi di traffico nelle vie centrali e periferiche della città e in particolare le strade a più alta densità di traffico, laddove esiste un’alta concentrazione di scuole e uffici che registrano orari di entrata e uscita, spesso coincidenti. Per questo d’intesa col sindaco ha dato mandato al comandante della Polizia Municipale Alessandro Mangani e il responsabile della viabilità del corpo Gaspare Morsellino affinchè, già da questo lunedì, si strutturi il nuovo sistema di controlli e presidio della viabilità coinvolgendo un numero suppletivo di vigili impiegati sulle strade.

La vigilanza  della Polizia Municipale sarà continua  in 20 incroci

Via D’Annunzio – Via V. Giuffrida;
Viale V.Veneto, C.so Italia;
Via Giuffrida – Via R. Sanzio;
V.le M. Rapisardi- Via Lavaggi- Via Castaldi;
P.za Duomo-Via Etnea;
Via Etnea – P.za Stesicoro;
Via Etnea-Via Sangiuliano;
Via Etnea-Viale XX Settembre;
Via S.Euplio;
Via Umberto;
Via Etnea-Via Monserrato-Via Imbriani;
C.so Sicilia- Via Puccini.

Nelle ore di punta saranno inoltre presidiate, con personale aggiuntivo, le seguenti arterie:

Via Passo Gravina – Tondo Gioieni fino a Via Androne;
Via V. Giuffrida – Via Ventimiglia fino a Via Dusmet;
C.so Indipendenza -V.le M. Rapisardi;
Via Messina fino P.za Mancini Battaglia;
Da P.za Nettuno a P.za G. XXIII;
P.za Borsellino;
Via V. E. Orlando-Via d’Annunzio fino al V.le R. Sanzio.

I Vigili sin dalle prime ore del mattino controlleranno le soste supportati dalla Centrale Operativa per reprimere nel più breve tempo possibile fenomeni di sosta selvaggia che intralcino la viabilità, così da migliorare i flussi del traffico veicolare.

Continuerà, inoltre, il servizio di vigilanza davanti alle scuole di competenza della Polizia Municipale, con lo scopo non solo di regolamentare il traffico ma anche di evitare atti vandalici e fenomeni di bullismo.
Prevenzione, rispetto del codice della strada e delle regole della civile convivenza saranno le linee guida della Polizia Municipale: “Per giungere a un cambiamento davvero incisivo dichiara l’assessore Pesce – è necessario anche il sostegno degli automobilisti ai quali si chiede un maggior rispetto delle regole, un appello alla collaborazione con i cittadini, che tante volte il sindaco Stancanelli ha lanciato, poichè solo questo può agevolare il lavoro del Corpo dei Vigili Urbani e di conseguenze creare beneficio alla cittadinanza”. A questo proposito l’assessore Pesce ha intenzione di incentivare il rapporto con l’utenza attivando un punto informativo della Polizia Municipale di Catania, con nuove modalità di comunicazione tra gli utenti della strada e il Comando di P.M. .