Anche Catania aderisce a "M'illumino di meno"

Venerdì 18 Febbraio è la giornata di mobilitazione mondiale del risparmio energetico e il Comune di Catania aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, proposta dalla trasmissione di Radio 2 Rai “Caterpillar”. L’amministrazione etnea ha raccolto l’iniziativa di sensibilizzazione e per un’ora, dalle ore 18 alle 19, le luci di piazza Giovanni Verga e della fontana dei Malavoglia resteranno spente.

“Basta poco, solo un click – sottolinea l’assessore all’Ambiente Claudio Torrisi – per salvaguardare l’ambiente, il portafogli utilizzando con moderazione l’utilizzo delle risorse. Tutti dobbiamo sostenere e incentivare il risparmio energetico – afferma Torrisi – per questo motivo invito i nostri concittadini a spegnere le luci e i dispositivi non indispensabili per soli 5 minuti venerdì 18 febbraio prossimo”.

L’assessorato comunale all’Ambiente per razionalizzare i consumi d’energia e di risorse e per evitare gli sprechi fa appello ai cittadini per attuare comportamenti utili per risparmiare energia : spegnere le luci e gli apparecchi quando ci si allontana dall’ufficio, da un ambiente per un tempo breve; non lasciare il computer , il televisore e altri apparecchi in stand by ecc.

Accendere e spegnere il computer frequentemente non porta ad un suo danneggiamento , quindi è meglio spegnerlo quando la sosta supera i 15 minuti ; disinserire la spina dei trasformatori, quando non servono più , perché continuano a consumare energia infatti si riscaldano , utilizzare lavastoviglie e lavatrici nelle ore notturne; utilizzare l’automobile il meno possibile; se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre e ancora mettere il coperchio sulle pentole quando si mette a bollire l’acqua ed evitare che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola. Sono solo alcuni accorgimenti semplici da attuare per ridurre sprechi e usare in modo più razionale l’energia, ridurre i gas inquinanti.