26 nuove assunzioni stabili all'Asp3 di Catania

Il 17 febbraio, il direttore generale Giuseppe Calaciura – alla presenza del direttore sanitario Domenico Barbagallo, del direttore amministrativo Giovanni Puglisi e del direttore dell’Unità Operativa Complessa Affari del Personale Rosa Anna Battiato – ha firmato i contratti per l’immissione in servizio a tempo indeterminato di 22 infermieri, 3 veterinari e un dirigente medico anestesista.

«Mi sono rallegrato nel vedere la gioia degli infermieri specializzati che finalmente hanno potuto raggiungere il traguardo della stabilità professionale – ha spiegato Calaciura – queste assunzioni si aggiungono alle precedenti unità professionali assorbite nelle scorse settimane, che consentiranno di coprire posti vacanti nella dotazione organica dell’Azienda. Questi lavoratori, che troveranno collocazione nei presidi ospedalieri della provincia, rappresentano una boccata d’ossigeno per la nostra Azienda. Grazie all’attività politico-amministrativa dell’assessore regionale Massimo Russo, che ha sbloccato diverse graduatorie di concorsi esitati negli anni passati, consentiremo finalmente una stabilità e una serenità ai lavoratori che da tempo prestano servizio all’interno delle nostre strutture».

Il direttore, inoltre, ha annunciato che, proprio in questi giorni, sono stati inviati i telegrammi per il reclutamento di altri 14 infermieri che verranno assorbiti nel mese di marzo. Oltre alle assunzioni di ruolo, sono stati contrattualizzati a tempo determinato anche un medico radiologo, un medico di medicina interna e due ostetriche, che da ieri hanno preso ufficialmente servizio presso l’ospedale di Bronte: «Questo ci consentirà – ha continuato Calaciura – di sopperire alle carenze del personale e di lavorare con serenità, nelle more dell’espletamento delle procedure concorsuali di selezione pubblica o di mobilità».