Niscemi ricorda Pierantonio Sandri

A Niscemi una manifestazione in memoria di Pierantonio Sandri, il giovane ucciso da un coetaneo più di 15 anni fa  e i cui resti sono stati ritrovati di recente, grazie alle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia.

L’iniziativa si terrà venerdì 3 settembre a partire dalle ore 18,00 presso i locali della Cia, in via Verdi. All’incontro saranno presenti la mamma di Perantonio, Ninetta Burgio, il sindaco di Niscemi Giovanni Di Martino, l’assessore alla legalità Nunzio Pardo e diversi rappresentanti del mondo giudiziario e forze dell’ordine.

“Un momento- spiega Pardo- che serve a mantenere, qualora ve ne fosse bisogno, la memoria. Un ricordo che deve servire a ribadire l’affermazione dei valori della legalità. Niscemi ha fatto molti passi avanti in questa direzione: dalle manifestazioni, agli atti concreti come l’osservatorio sulla legalità, il pacchetto antiracket, i cortei in sostegno dei familiari dei collaboratori di giustizia minacciati dalla mafia. Anche l’adesione ad Avviso Pubblico, l’associazione che racchiude circa 200 comuni che lottano per l’affermazione dell’antimafia nella pubblica amministrazione, rappresenta una scelta che questa amministrazione ha fatto verso l’affermazione dei diritti e della legalità”.