Pulizia straordinaria della Scogliera di Catania

Intervento di pulizia straordinaria in una parte della scogliera nella zona di viale Ruggero di Lauria del lungomare catanese, dinnanzi all’istituto tecnico nautico . L’intervento voluto dall’assessore all’Ambiente Claudio Torrisi ed organizzato e programmato nei giorni scorsi   dal direttore della tutela Ambientale Annamaria Li Destri,  prevede la pulizia accurata della parte di scogli sottostanti la passeggiata a mare, oggi ricolmi di cartacce, bottiglie di plastica e di vetro.

Nella pulizia saranno impiegati  unità del settore Nettezza Urbana e della ditta Dusty. L’intervento  serve anche a ricordare ai catanesi che l’inquinamento del mare, delle spiagge, dei litorali e della nostra scogliera dura tutto l’anno, anche se l’interesse per il problema sembra riguardare esclusivamente il periodo estivo.

“Ci scusiamo con i cittadini – spiega l’assessore Claudio Torrisi – per gli eventuali disagi, ma mantenere pulita la città e le zone di interesse turistico è l’obiettivo che ci prefiggiamo di raggiungere con la collaborazione di tutti quelli che hanno a cuore la nostra città. Ai catanesi e a coloro che frequentano quella zona di scogliera per crogiolarsi al sole e prendere un bagno chiediamo la collaborazione necessaria per mantenere pulito il nostro litorale. Tutti sogniamo una città pulita e migliore per farlo basta poco: rispettare le regole”.

Le regole sono semplici e facili da ricordare, ma se eseguite vi sarà un vantaggio per tutti. Innanzitutto depositando il sacchetto della spazzatura ben chiuso nei contenitori  negli orari stabiliti dall’ordinanza sindacale e cioè a partire dalle ore 17,00 e fino alle 23,00. Ed ancora, evitare di gettare a terra carte, pacchetti di sigarette e di abbandonare negli scogli resti di cibo,  bottigliette di plastica , cicche di sigarette e tutto ciò che può essere semplicemente deposto in un cestino dei rifiuti.