Lo Sportello Attività Produttive celebra gli ultimi due anni di attività

Lo Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Catania (sede in via Antonino di Sangiuliano 317 proprio nelle sede dell’Assessorato comunale alle attività produttive e sviluppo economico) ha diramato un comunicato che racconta gli ultimi due anni di attività.

«Lo sportello – si legge nel comunicato celebrativo – è stato un importante volano che ha permesso negli ultimi due anni di far crescere sia l’economia sia l’occupazione della città, grazie a una consistente riduzione di tempi, costi e procedure connesse all’avvio di nuove iniziative imprenditoriali».

«Le analisi elaborate in questi giorni dal team dello Sportello – ha detto il sindaco Raffaele Stancanelli – indicano che negli ultimi 2 anni sono state autorizzate in città ben 31 iniziative imprenditoriali e nonostante il momento recessivo dell’economia mondiale, confermano il grande appeal commerciale della città, considerato che la maggioranza dei progetti presentati proprio da gruppi imprenditoriali di grande portata, uno per tutti l’Ikea».

A seguire i nuovi insediamenti industriali ora è demandato l’assessore alle attività produttive Franz Cannizzo che spiega: «Abbiamo individuato alcune aree di miglioramento per aumentare proprio l’appetibilità di Catania per l’industria Italiana e straniera e le attività legate al fotovoltaico. Possiamo concludere che Catania, nonostante la grave crisi iniziata proprio alla fine del 2008 e che ha investito in pieno l’Isola, si è difesa bene e possiede ampie possibilità di crescita in un prossimo futuro».

Ecco in dettaglio il piano degli interventi effettuato:

anno 2008
presentati n°47 progetti
autorizzati n° 19 insediamenti
( fra cui Maxi Sidis – Gruppo Arena, Zara Home, Unistar, Virhome, Craivan, Angiolucci, Supermercati Gruppo Abate)

anno 2009
presentati n°49 progetti
autorizzati n°12 insediamenti
(tra cui attività commerciali di rilievo food e no/food tra cui il Centro Commerciale Porte di Catania e diversi capannoni per attività industriale)

anno 2010
presentati n° 29 progetti (sino al 30/06/2010)
(in fase di autorizzazione importanti insediamenti commerciali come Ikea e importanti impianti fotovoltaici).