La beneficenza sul playground

La seconda edizione del 3vs3 “Basket & Solidarietà”… Vincono Giorgianni, Gullotti, La Mantia e Barbera… 12 squadre, anche le ragazze in campo… Associazione Giampi e CRI…

VOLTI NOTI. Lo spettatore Davide Naso, quest’anno a Osimo in A Dilettanti, e il giocatore Enzo Santonocito, l’ultima stagione al Gad Etna [Basket Catanese].

Sabato e domenica si è tornati a giocare a piazza Nettuno ad una settimana di distanza dal Memorial Guarnaccia. È stata la volta della seconda edizione del “Basket & Solidarietà” 3vs3, organizzato da Marco Di Blasi (consigliere della seconda municipalità), Francesco Navarria (consigliere al comune) e Daniele Grasso (giocatore dell’Olimpia Battiati). Anche quest’anno, la manifestazione è stata incentrata sull’importanza del gioco per fare del bene ai meno fortunati: i 5€ d’iscrizione sono andati all’Associazione di Volontariato Giampi, che si occupa di disabili, e i partecipanti hanno portato dei generi alimentari per la Croce Rossa Italiana, presente con un’ambulanza. La speranza è che tornei del genere diventino una presenza fissa dell’estate cestistica catanese.

IN CAMPO. Una partita della prima fase del torneo tra la squadra di Garozzo (San Luigi) e quella di Gancio Melo (il decano del campetto) [Basket Catanese].

E non è l’unico sogno: ci si aspetterebbe una maggiore partecipazione. Lo scorso anno s’erano iscritte 13 squadre, quest’anno 12, con qualche giocatore d’alto livello in meno. Probabilmente è il periodo (gli universitari sono ancora nel pieno degli esami), ma ci vorrebbe qualche cestista in più, soprattutto perché ci si diverte con uno scopo ben preciso e tutt’altro che frivolo. Tra i campettisti, però, spicca per la prima volta una formazione femminile (le valverdesi Barbagallo, Lo Porto, Lo Faro e Condarelli e le elefantine Musumeci e Bella), che è stata inserita insieme ai ragazzi e ha vinto il premio riservato alla sua categoria. Avrebbero potuto anche usufruire di 6 punti di bonus per ogni partita, ma le ragazze hanno preferito giocarsi tutte le loro chance sul campo. Un altro premio va a Prudente, vincitore della gara del tiro da tre con 8/10, davanti a Failla che si ferma a 7.

DI GIA’… Ad un anno dai lavori della Pallacanestro Catania, il playground avrebbe già bisogno di manutenzione [Basket Catanese].

Il buono viaggio va al quartetto che vince il torneo maschile. Dando un’occhiata alle formazioni, le più quotate sembrano quelle dei sanluigini Prudente (in maglia gialla) e Vetrano (gli organizzatori, in maglia azzurra), ma ci sono tanti altri protagonisti dell’ultima C2 che potrebbero imporsi. Alla fine la spuntano Gabriele Giorgianni, Gianluca Barbera, Carmelo Gullotti e Giuliano La Mantia, che domenica sera festeggiano; e dire che Giorgianni e La Mantia erano avversari nella sfida per il terzo e quarto posto, appena lo scorso anno…

Mentre si giocavano le finali del “Basket & Solidarietà”, a Marina di Ragusa si tenevano le eliminatorie del Trofeo del Meridione, che si concluderà proprio a piazza Nettuno il 24 e 25 luglio, con le eliminatorie catanesi e le finali nazionali.

Roberto Quartarone