Serie D, gli scenari della salvezza

Tutte le combinazioni possibili: chi si salva tra Peloro e Olimpia?… I catanesi riposano all’ultima giornata… Messina ospita Taormina… L’Olimpia si salva solo se la Peloro perde…

Nell’articolo sulla partita Olimpia-Roma Nord, non avevamo considerato la possibilità dell’arrivo delle quattro squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere a pari punti. Analizziamo uno per uno i casi in cui si dovrà ricorrere alla classifica avulsa per capire chi retrocederà. Va segnalato che la Milone e il Roma Nord sono già salvi, ma che i loro risultati sono determinanti per stabilire chi tra Peloro e Battiati retrocederà, e che l’Olimpia riposa nell’ultima giornata. L’ultima giornata ha in programma Peloro-Minotauro, Milone-Lupi, Roma Nord-Stella Azzurra.

Perdono Peloro, Milone e Roma Nord. Quattro squadre si ritrovano ad otto punti, nella classifica avulsa sono tutte e quattro a quota sei. Vale quindi il quoziente canestri che premia Capo d’Orlando (1,05), Battiati (1,01) e Riposto (0,99), condannando alla retrocessione Messina (0,95). 4° Milone, 5° Olimpia, 6° Roma Nord, 7° Peloro.

Vince Peloro, perdono Milone e Roma Nord. Peloro abbandona il maxigruppo e conclude a 10 punti. Le altre si ritrovano ad otto e anche in questo caso la classifica avulsa registra un pareggio: sono tutte a quattro punti. Retrocede l’Olimpia, che ha il quoziente più basso delle tre (0,97, contro l’1,05 della Milone e lo 0,98 del Roma Nord). 4° Peloro, 5° Milone, 6° Roma Nord, 7° Olimpia.

Vince Milone, perdono Peloro e Roma Nord. A quota 10 punti, la Milone si salva in automatico. Le tre a rischio si ritrovano ancora a pari punti sia nella classifica del girone sia nella classifica avulsa. E qui scatta il quoziente punti: Battiati si salva con 1,04, Riposto la segue a 1,01, Peloro saluta con 0,95. 4° Milone, 5° Olimpia, 6° Roma Nord, 7° Peloro.

Vince Roma Nord, perdono Milone e Peloro. I ripostesi si salvano a 10 punti, le altre tre devono fare i conti con la classifica avulsa. Ancora tutte si ritrovano a due punti, ma il quoziente punti premia ancora la Milone (1,05), che va poco meglio dell’Olimpia (1,03); saluta ancora la Peloro. 4° Roma Nord, 5° Milone, 6° Olimpia, 7° Peloro.

Vincono Peloro e Milone, perde Roma Nord. Peloro e Milone si attestano a 10 punti, Milone si classifica quarta per lo scontro diretto a favore; Roma Nord ha vinto di 12 all’andata e perso di 10 al ritorno, retrocede Olimpia. 4° Milone, 5° Peloro, 6° Roma Nord, 7° Olimpia.

Vincono Milone e Roma Nord, perde Peloro. Capo d’Orlando chiude quarta in virtù degli scontri diretti su Riposto, la Peloro retrocede a causa del -13 complessivo contro l’Olimpia. 4° Milone, 5° Roma Nord, 6° Olimpia, 7° Peloro.

Vincono Roma Nord e Peloro, perde Milone. Riposto e Messina sono in parità totale per gli scontri diretti, quindi varrà il quoziente punti totale (al momento è leggermente avanti Roma Nord); Capo d’Orlando è in vantaggio negli scontri diretti contro Battiati, che retrocede. 4° Roma Nord, 5° Peloro, 6° Milone, 7° Olimpia.

Vincono Peloro, Milone e Roma Nord. In quest’ultimo caso, tutte e tre vanno a quota 10 punti, il quoziente punti della classifica avulsa fra di loro premia la Milone (1,06), mentre Peloro e Roma Nord quasi si equivalgono (0,975 contro 0,976); l’Olimpia retrocede in Promozione. 4° Milone, 5° Roma Nord, 6° Peloro, 7° Olimpia.

R.B.C.

Vedi anche:
Olimpia, la grande paura