Inaugurata la stagione balneare etnea

Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli,  nella spiaggia libera comunale N. 1 di viale Kennedy ha aperto ufficialmente la stagione estiva balneare, che nelle aree pubbliche quest’anno offrirà migliori servizi e nuove opportunità ai bagnanti che si riverseranno nelle spiagge del litorale sabbioso e della scogliera cittadina.

I primi siti comunali per la balneazione aperti con tutti i servizi sono le spiagge libere numero 1 e numero 3, mentre la numero 2 sarà pronta invece il prossimo 12 giugno perché oggetto ancora di interventi di ripristino.

Le spiagge comunali saranno gestite, come lo scorso anno, da privati in cambio dei lavori di livellamento della sabbia, della pulizia quotidiana della spiaggia, del presidio fisso dei bagni; i gestori avranno i proventi e si occuperanno del bar e del servizio di custodia auto e del salvataggio.

Ogni sabato e domenica quando è prevista la maggiore affluenza di pubblico vi sarà anche una postazione fissa per le ambulanze. Si è stabilito che i lavori pulizia verranno effettuati ogni giorno nelle ore serali, per non intralciare il godimento di quanti ne usufruiscono.

Il sindaco, inoltre, ha spiegato che:“Per le tre piattaforme di piazza Europa, nello slargo antistante l’istituto Nautico che sarà allestita con dimensioni maggiori, e quella nuova di San Giovanni Li Cuti che affiancherà la spiaggetta di sabbia, bisognerà attendere fine giugno: tutte strutture che verranno realizzate a costo zero, grazie anche al contributo straordinario dell’Unicredit, istituto bancario che è intervenuto finanziariamente per ogni solarium della scogliera compresa la nuova struttura di San Giovanni Li Cuti a cui si accederà dalla spiaggetta stessa, occupando una zona finora impraticabile”.