Minibasket con un occhio a Kinshasa

Domenica 30 la festa regionale ad Acireale… Catania, Messina, Siracusa e Ragusa giocano il 3vs3 sprint… “Un canestro per l’Africa”: un progetto in ricordo di Arturo Volcan…

Ancora un appuntamento dedicato al Minibasket promosso dal Comitato Regionale Fip, presieduto da Antonio Rescifina, con il suo Settore Giovanile Scolastico e Minibasket guidato dalla Responsabile Valeria Puglisi che proprio nella sua città, Acireale, ha organizzato la Prima Festa Regionale per Rappresentative Provinciali categoria Scoiattoli (nati/e 2001 e 2002).

Ospiti del Comitato Provinciale Fip, presieduto da Michelangelo Sangiorgio, sarà il Palazzetto dello Sport “Arturo Volcan” con ben tre campi allestiti al suo interno, ad essere teatro della manifestazione in programma domenica prossima 30 maggio 2010, a partire dalle h.10 e sino a pomeriggio innoltrato.

Quattro le Provincie coinvolte, oltre a quella etnea di casa, Messina, Siracusa e Ragusa che si presenteranno ognuna con due formazioni composte da 12 minicestisti ciascuna; per loro torneo di “3 vs 3 sprint” e giochi vari senza alla fine nè vinti e nè vincitori ma sempre nel pieno spirito di gioco e divertimento, con l’importante presenza del settore locale dei Miniarbitri. Un centinaio di bambini, provenienti da tante città della Sicilia orientale, che si incontreranno e giocheranno insieme per tutta la giornata.

All’iniziativa saranno presenti, durante la giornata, alcuni rappresentanti del Comitato Spontaneo per un interessante progetto denominato “Un canestro per l’Africa”. In seno al Comitato, anch’esso spontaneo, che ha promosso, sostenuto ed ottenuto l’intitolazione del Palazzetto ad Arturo Volcan, istruttore di minibasket strappato alla vita nel maggio del 2007, nacque l’esigenza di dare un seguito , di continuare a far si che l’impegno di Arturo vivesse con un progetto concreto. Un progetto di sport e scolarizzazione che verrà illustrato dai volontari scout con testimonianze concrete di quanto fatto e di quanto si potrà fare in una regione del mondo, Kinshasa capitale del Congo, dimenticata dai più.

Comunicato FIP Catania