Etna Sud, che meraviglia!

L’Etna gode di una fama inestimabile nel mondo grazie ai coreografici “effetti speciali” derivanti dalle caratteristiche eruzioni, quali lapilli lanciati in alto centinaia di metri, fiumi di lava, lunghe nubi e piogge di cenere, boati e qualche volta anche leggere “tremarelle” del terreno.

Contribuiscono alla notorietà del vulcano alcuni parametri numerici circa l’altezza rispetto il livello del mare, il diametro, la frequenza di eruzioni, ma anche letterari, come narrano le leggende del mito Greco e non solo.

Le strade dell’Etna sono circondate da una peculiare flora, che pennella il panorama circostante rendendolo fantasticamente incantato e, a testimonianza di ciò, è stato girato un filmato che ritrae la bellezza paesaggistica che offre la Strada Provinciale 92 durante la tiepida primavera etnea, attraverso la risalita del versante sud del vulcano da Nicolosi (CT) sino al piazzale del Rifugio Sapienza.

Buona visione con i prossimi 19 Km di “meraviglie panoramiche”.

 

Parte 1

 

Parte 2

 

Parte 3