Borzì: «Quattro gare per il top»

La fase ad orologio comincia domenica a Reggio… La Viola, già sconfitta due volte… Pippo Borzì: «Non guardiamo i precedenti, avevamo Trevisan»… Consoli forse convocato…

Virauto Ford Catania – Domenica a Reggio Calabria al via la “fase a orologio”

Ci siamo. La stagione regolare è ormai alle spalle e la Virauto Ford Pallacanestro Catania prova a ripartire sognando un finale di campionato ricco di soddisfazioni. Domenica via alla “fase a orologio” che vedrà i rossazzurri impegnati in quattro partite (due casalinghe e altrettanto in trasferta) che decreteranno la posizione finale per i play off (la Virauto Ford attualmente è sesta).

Primo appuntamento per il quintetto catanese domenica sul parquet reggino della Viola (alle 19, arbitri Federico Del Felice di Monza e Orsenigo Leoni di Cantù).

Gli arancioneri sono già stati battuti due volte, in stagione regolare, dalla Virauto Ford, ma Pippo Borzì, coach rossazzurro, vuole mantenere alta la concentrazione dei suoi: “Non si può fare riferimento alle precedenti gare, anche perché noi avevamo disponibile Trevisan, adesso assente. Comunque, siamo due squadre speculari che si conoscono bene”.

La situazione dell’infermeria rossazzurra sembra migliore rispetto agli ultimi tempi. “Consoli – continua il tecnico – ha ripreso a correre martedì e potrebbe essere convocato; Novatti e Catotti stanno bene e sono disponibili. L’unico assente, come detto, è Trevisan che speriamo di riavere nei play off”.

Pippo Borzì conclude confermando sensazioni positive alla vigilia della “fase a orologio”: “E’ tutta la stagione che lavoriamo per arrivare pronti ai play off e questo mini-torneo di quattro gare deve darci la spinta giusta per fare bene. Sono fiducioso, ho visto il gruppo motivato e deciso a dare tutto”.

Catania, 8 aprile 2010
UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania