B Dil.: Catania fermato, è 6°

Domenica 2 maggio iniziano i play-off contro la Viola… Confente infortunato… Buon inizio dei rossazzurri… Un secondo periodo deludente (25-8!)… L’inutile rimonta…

Pasta Granoro-Virauto Ford 79-70
PalaSport di Corato, 25 aprile, 18:00

Pasta Granoro Corato: Stella 16, Graziani 10, Trionfo 15, Mariani 3, Lorenzetti 20, Pelliccione, Kavaric 8, Cozzoli 7, Grimaldi, Infante ne. All. Meneguzzo.
Virauto Ford Catania: Catotti 1, Degregori 16, Consoli 4, Confente ne, Gambolati 19, Reale 21, Novatti 7, Rolando 2, Livera ne, Di Masi ne. All. Borzì.
Arbitri
: Crescenzo di Verona e Tallon di Bologna.
Parziali: 18-21; 43-29; 62-50.
Note:
Tiri liberi: Corato 10/13; Catania 44/49. Tiri da due punti: Corato 18/41, Catania 7/29. Tiri da tre punti: Corato 11/31; Catania 4/10. Usciti per raggiunto limite di falli: Mariani e Lorenzetti. Spettatori 600 circa.

LA VIRAUTO FORD SI ARRENDE A CORATO.

DOMENICA A REGGIO CALABRIA GARA-1 DEI PLAY OFF

Cade in trasferta la Virauto Ford Catania che nell’ultimo turno della fase a orologio esce sconfitta sul campo di Corato e sfuma, così, la possibilità per i rossazzurri di arrivare quinti in classifica in vista dei play off.

Con il sesto posto, la compagine di coach Borzì giocherà contro Reggio Calabria i quarti di finale, con gara-1 in programma domenica prossima in Calabria, gara-2 mercoledì 5 maggio al PalArcidiacono e, l’eventuale gara-3 ancora in trasferta a Reggio.

Oggi, senza gli infortunati Trevisan e Confente, la Virauto Ford Catania ha dovuto cedere ai pugliesi con il punteggio di 79-70 nonostante un buon avvio (18-21 nel 1° quarto).

Nel secondo parziale Corato sale sugli scudi e riesce a imporsi in attacco allungando fino a chiudere a +14 all’intervallo lungo (43-29).

Al ritorno in campo la Virauto cerca di ripotarsi sotto ma non riesce a colmare il vantaggio conquistato dai padroni di casa nel secondo quarto.

Catania, 25 aprile 2010

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania