Via Fleming: riapertura parziale

Foto di Andrea Tartaglia
Foto di Andrea Tartaglia

Per vari mesi via Fleming, la strada che da via Eleonora d’Angiò porta alla circonvallazione di Catania, è rimasta chiusa. Il progetto era di creare un sottopassaggio in modo tale da evitare di dover arrivare fino al tondo Gioieni e tornare indietro per andare verso Misterbianco, dando anche un ulteriore sfogo a via Etnea.

Finalmente, ieri è stata inaugurata la prima parte del nuovo sottopassaggio, in attesa che vengano completati alcuni lavori per l’apertura dell’altra parte che da via Fleming va verso il tondo Gioieni.

Foto di Andrea Tartaglia

Chi l’ha già provato, tuttavia, nota che uscendo dal sottopassaggio si possono creare degli ingorghi per quelle macchine che devono entrare nell’autolavaggio sulla destra, con il rischio di incidenti.

Per il tondo Gioieni è previsto un altro tipo di rinnovamento: probabilmente verrà abbattuto il ponte nell’estate prossima, anche se del progetto si parla da vari anni.

Si bloccano invece i lavori per l’apertura dei primi 600 metri dell’asse attrezzato di Catania, che collegherà l’autostrada A19 al Corso Indipedenza, con svincoli a Pigno, Librino e San Giorgio.

GiBy, foto di Andrea Tartaglia