Prom: il CUS B rifila 45 punti all'MD

Partita senza storia… Troppe assenze nell’Elephant… Cilia 19, Modica 17 punti, mentre tra gli ospiti solo Comito a 10… Una partita che si ispira al Sei Nazioni?…

CUS Catania B-MD Immobiliare 70-25
PalaCus di Catania, 24 marzo, 21:00

Cus Catania B: Sarta, Bonanno, Fazzina 4, Piazza 8, Conigliaro 7, Modica 17, Panicola 4, La Corte 4, Paoletti 7, Cilia 19. All. Gumina.
MD Immobiliare Catania: Capodicasa, Comito 10, Ditta, Guastella 2, Cirica 4, Calabrese, Marinaro 4, Basilotta 2, Lo Faro 1, Giachino 2. All. Platania.
Arbitri: Rocca di Aci Sant’Antonio e A. Luca di Catania.
Parziali: 12-0; 12-6; 27-11; 19-8

Sconfitta senza appello per l’Elephant contro un volitivo Cus Catania, desideroso di vendicare la cocente sconfitta della partita di andata. Gli infortuni cronici e la concomitante gara calcistica in città causano parecchie defezioni, oltre il dovutom e non permettono di presentare in campo una formazione competitiva sia dal punto di vista fisico, che dal punto di vista tecnico. Occasione è questa per far calcare il campo a chi ha giocato di meno durante la stagione.

A margine di una gara mai in discussione sin dall’inizio e meritatamente vinta dalla squadra di casa, c’è da far notare che anche in questo caso la partita è sembrata ispirarsi al “Sei Nazioni”, che si è appena concluso. Finita la moda del rugby, quindi, si potrebbe riprendere a giocare a pallacanestro… Pertanto, un plauso alla squadra per aver accettato, ai limiti del dovuto, di misurarsi in questa disciplina e non aver acceso gli animi che avrebbero portato a qualche sanzione disciplinare o a qualche squalifica.

Comunicato Elephant Basket