Liste sì liste no – Il Pdl non demorde

Contrariamente a quanto ipotizzato 24 ore fa, martedì si è materializzato un  nuovo stop all’ammissione della lista del Pdl Lazio nella provincia di Roma: l’ufficio circoscrizionale elettorale di Roma non ha ammesso la lista del Pdl per le prossime elezioni regionali. I giudici hanno detto che difettano i presupposti per l’ammissione della lista.

Quella che il premier italiano vede come un sopruso, non è altro che una decisione dettata evidentemente ai giudici dai fatti che si sono succeduti l’ultimo giorno valido per la presentazione delle liste (vedere nostro articolo del 4.3.2010, N.d.R.)

Nessuno pensi che la faccenda sia finita qui: gli avvocati del Pdl sono già al lavoro per ricorrere al Consiglio di Stato ed auspicano una risoluzione in loro favore entro sabato.

Non osiamo pensare cosa potrà accadere nel caso di ulteriore sentenza negativa!