Join the Game: finali a Capo d'Orlando

49 squadre siciliane partecipanti, 8 di Catania… 4 squadre del Gravina, 2 del CUS, una di TT Giarre e Lazùr… Under-13 e Under-14 maschili di mattina, ragazze di pomeriggio…

Gravina
4 SU 8. Quattro squadre su otto appartengono allo Sport Club Gravina. Questi sono alcuni dei ragazzi che hanno vinto la fase provinciale [Sport Club Gravina].

È previsto per le 9:35 di domenica 28 marzo l’inizio della fase regionale dell’ottava edizione del Join the Game 3vs3, che si disputerà al PalaFantozzi di Capo d’Orlando e vedrà la partecipazione delle quarantanove formazioni qualificate dalla fase provinciale. Nel teatro delle gesta dell’Orlandina in Serie A, gli Under-13 e Under-14, sia ragazzi che ragazze, giocheranno in gare da 5’ (o fino al raggiungimento del 21° punto) per qualificarsi alla fase nazionale che si disputerà a Jesolo il 22 e 23 maggio. Inoltre, intorno a mezzogiorno e alle cinque del pomeriggio ci sarà spazio per l’“Oviesse Trophy”, per scegliere il miglior tiratore e la migliore tiratrice dalla distanza della Sicilia che andranno a giocarsi il titolo nazionale.

Tra le 49 società qualificate, sono otto le rappresentative che partiranno dalla provincia di Catania alla volta della cittadina sul mar Tirreno. La metà sono della scuderia dello Sport Club Gravina, con due partecipanti nell’Under-13 e due nell’Under-14 maschili; l’istruttore responsabile è Carmelo Minnella, accompagnato da Gabriella Di Piazza e Pino Projetto. Ben rappresentato anche il CUS Catania dell’istruttrice Valeria Puglisi e del dirigente Giuseppe Ronza, che conteranno su una squadra per ciascuna categoria maschile. Rappresenteranno invece le ragazze il Centro TT Giarre (l’Under-13 di Maria Russo) e la Lazùr Catania (l’Under-14 di Gianni Catanzaro).

cusjtg
CUSINI. Due squadre del CUS prenderanno parte alle finali: i campioni provinciali dell’Under-14 (a sinistra) e l’Under-13 (a destra) [G. Ronza] .

Secondo il calendario ufficiale, la gara tra Gravina 5 e Roncalli aprirà il torneo Under-13, che si giocherà in mattinata nel Campo A del PalaFantozzi. I campioni provinciali contano su: Manfredi Indiogine, Rosario Maugeri, Gianluca D’Agostino (tre punti fermi della rappresentativa catanese che ha vinto l’ultimo Trofeo delle Province) e Giovanni La Via che sostituisce l’infortunato Gabriele Frazzetto. A seguire, il CUS verde giocherà contro il Manocalda. I cusini Cristiano Ferrara, Andrea Bellitti, Gianluca Bucolo (anche loro campioni del Trofeo delle Province) e Mattia Catalano potrebbero incontrare nei quarti proprio il Gravina 5. L’ultima catanese a giocare sarà il Gravina 6, contro il Victoria Caltanissetta alle 9:49. La sesta squadra del Gravina è quella che si è qualificata a sorpresa, perché composta interamente da atleti del 1998 che partecipano al campionato esordienti: Giuliano Zafarana, Edoardo Di Mauro, Marco Puglisi e Alessio Genovesi. Dopo i gironi eliminatori si disputeranno quarti, semifinali e finale alle 13:49.

Nel Campo B, aprirà la giornata la partita CUS gialla-Grottacalda. I cusini Guglielmo Persano, Diego Leonardi, Marco Pennisi (campioni del Trofeo delle Province 2008) e Simone Sigillo sono stati campioni provinciali del Join the Game Under-14 di Acireale e Ragalna. Gravina A-Vigor è prevista per le 9:42; i vicecampioni provinciali contano su Alberto Genovesi, Ruggero Magrì e Riccardo Di Mauro, altri tre campioni con la rappresentativa catanese a Licata due anni fa. Il Gravina B, terza catanese iscritta, conta su Paolo Dinicola (altro minicestista vittorioso nel 2008), Federico Calì e Marco Amato ed esordirà contro l’Invicta 93cento. Dopo i quarti e le semifinali, la finale si disputerà in concomitanza con quella Under-13.

IN CARICA. Con la maglia rosa, le campionesse dell’Under-13 2009, confermate in blocco per partecipare alla finale Under-14 [Lazùr].

Nel pomeriggio ci sarà spazio per le ragazze. Le Pantere Giarre, del Centro TT, sono state inserite nel Girone A ed esordiranno alle 15:21 contro l’FP Sport nel Campo B. Le prime due squadre dei due gironi accedono ai quarti, seguiti dalle semifinali e dalla finale delle 17:30. La squadra della presidentessa-istruttrice Maria Russo conta su Mariastella Cardea, Silvia Pennisi, Siria Magro, Caterina Saturnino e Gaia Laconeo. La Pennisi è reduce dal 3vs3 Sprint Rosa di Priolo.

Contemporaneamente, nel Campo A l’Under-14 della Lazùr tenterà di conquistare un titolo regionale che ha già vinto lo scorso anno con l’Under-13. Non cambiano le protagoniste: Carolina Pappalardo (che partirà per il Trofeo delle Regioni), Giuliana Licciardello (nel giro di Azzurrina), Giulia Privitera e Ludovica Profeta, sempre guidate da Gianni Catanzaro. La squadra catanese esordirà alle 15:07 contro la Rescifina. Anche in questo caso, alla prima fase seguiranno i quarti, le semifinali e la finale delle 17:30.

Roberto Quartarone

Vedi anche:
JtG, otto squadre alle regionali