Virauto in partenza per Pozzuoli

Due trasferte consecutive per la Virauto… Pozzuoli: non solo Scorrano e Andrè… Novatti verrà operato… Caltabiano e Livera convocati… «Pozzuoli, squadra tosta e grintosa».

Distefano e CondorelliLa Virauto Ford Catania <a caccia> del quinto successo sul campo della Serapide Pozzuoli.

Doppia trasferta consecutiva per la Virauto Ford Catania.

Domenica 8 novembre, a Pozzuoli, è in programma la prima delle due partite che la squadra rossazzurra giocherà lontana dal PalArcidiacono per poi, la settimana successiva, andare a far visita al Bernalda.

Reduce dalla bella vittoria contro Corato, che ha dimostrato tutta la forza della compagine di coach Borzì, la Virauto Ford Catania è pronta a far visita alla Serapide Pozzuoli, compagine al nono posto in classifica con 4 punti conquistati nelle due partite giocate in casa, contro Martina Franca e Catanzaro. Una formazione, quella campana, che ha il suo leader indiscusso in Marco Scorrano, guardia con tanti punti nelle mani al quale, in questa stagione sono stati affiancati giocatori di categoria come il play Fabio Di Napoli, lo scorso anno a Sarno, l’ala Marco Marangoni e l’ala-pivot Vittorio Porta. A completare il quintetto c’è un lungo atipico, Dario Andrè, con una buona mano anche dalla distanza come ben si ricorda in casa Virauto; lo scorso anno fu, infatti, proprio Andrè l’artefice della vittoria del Pozzuoli nell’esordio assoluto della compagine catanese in B dilettanti.

La Serapide Pozzuoli, allenata da Paolo Pepe, è una formazione “quadrata” che lotta per 40 minuti e con alcune individualità capaci di risolvere la partita; la Virauto Ford Catania, quindi, dovrà affrontarla con il carattere e la determinazione che le appartengono.

La squadra del presidente Costantino Condorelli dovrà fare a meno di Apet Novatti: la giovane guardia italo-argentina, verrà operata in artroscopia al ginocchio destro per la rimozione di alcuni frammenti meniscali che hanno provocato una fastidiosa infiammazione.

L’intervento, eseguito dal dott Giuseppe Calafiore, coadiuvato dal dott Roberto Simonetta, del G.O.A. (Gruppo Ortopedici Associati), è programmato per martedì 10 novembre presso la Casa di Cura San Gaudenzio di Novara. I tempi di recupero sono stimati in circa 4 settimane. Al posto di Novatti, partirà con la squadra rossazzurra Stefano Caltabiano.

Problemi fisici anche per Orazio Livera; il pivot catanese, che comunque sarà a Pozzuoli, ha, infatti, uno stiramento all’adduttore che l’ha bloccato per tutta la settimana.

“La partita con Pozzuoli non è affatto da sottovalutare. I campani sono una squadra “tosta”, grintosa  che, quest’anno, ha affiancato a Scorrano altri buoni giocatori di categoria; – sottolineano all’unisono Costantino Condorelli e Marco Distefano, presidente e direttore sportivo della Virauto Ford – dobbiamo affrontare la partita con il giusto atteggiamento, mettendo sul parquet la nostra determinazione e le nostre qualità tecniche per portare a casa i due punti in palio”.

La partita Serapide Pozzuoli – Virauto Ford Pallacanestro Catania si giocherà domenica 8 novembre alle 18. Arbitri dell’incontro i sigg. Vassallo e Aprea di Roma.

Catania, 6 novembre 2009

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania –