C Dil.: Acireale-Rosarno 76-64

Brugalossi e Rizzieri, le streghe di Acireale… Gara spigolosa… Acireale, difficoltà in attacco… Russo e Di Dio spingono alla parità… P. Marzo e Casiraghi bene alla fine…

Acireale-Rosarno 76-64
PalaVolcan di Acireale, 1° novembre, 18:00

Basket Acireale: P. Marzo 16, Vitale 4, Russo 13, Casiraghi 12, Di Dio 17, Giuffrida, A. Marzo 2, Paolantonio 8, Vazzana 4, Maugeri. All.:Foti.
Basket Rosarno 2000: Tramontana 6, Crucitti, Brugalossi 17, Rubino 9, Rizzieri 28, D. Donato, Pronesti, Carbone, A. Donato 4. All.: Carbone.
Arbitri:Venga e Ferraro di Ragusa.
Parziali:13 a 22 . 21 a 12. 20 a 16. 22 a 14.
Note: Acireale: Tiri da due 23 su 45.Tiri da tre:5 su 16.Tiri Liberi:15 su 18. Rosarno: Tiri Liberi 14 su 19.

Terza vittoria in casa per il Basket Acireale contro un coriaceo e grintoso Rosarno, che pur privo di elementi importanti, lotta fino alla fine grazie anche ad un ispirato Rizzieri che praticamente negli ultimi due quarti mette a segno 20 dei suoi 28 punti complessivi. Acireale, dunque, conquista due punti essenziali per la sua classifica raggiungendo gli stessi calabresi a quota sei.

Partenza subito in salita per gli atleti acesi che subiscono le giocate di Rosarno, 8 a 0 dopo i primi tre minuti; sembra ancora che la notte di Halloween non sia finita per Acireale che in Brugalossi, 10 punti consecutivi, e Rizzieri trova le sue streghe più rappresentative. 13 a 22 per il team di coach Carbone dopo il primo quarto.

Sale il tono agonistico della gara, che in alcuni tratti diventa alquanto spigolosa, con i padroni di casa che trovano grosse difficoltà in attacco mentre in difesa soffrono oltremodo le giocate di Rizzieri e company. Tuttavia, anche se con fatica, Russo e Di Dio spingono Acireale che raggiunge la parità alla fine del secondo quarto, 34 a 34.

Il terzo tempino va agli acesi, parziale di 20 a 16, ma è negli ultimi dieci minuti che Acireale riesce a costruire quel vantaggio di dieci punti che si porterà in dote fino alla fine nonostante Rizzieri, ancora lui, 9 su 10 dalla lunetta, da solo riesca a mettere in ambasce il meccanismo difensivo acese.

Bene in tal frangente Pietro Marzo con 16 punti e tre su tre dal perimetro e Claudio Casiraghi due triple importanti in momenti cruciali della partita. Meno bene Vazzana, 6 palle perse ed 1 su 7 dal campo.

Il prossimo turno vedrà il Basket Acireale in trasferta Domenica 8 Novembre a Canicatti’.

B.A.