Munzone: «Virauto più equilibrata»

L’amministratore delegato della MSC Crociere dà il suo giudizio sulla squadra ~ William Munzone, ex giocatore di Gad, Giarre, Acireale ~ «Crediamo nel progetto».

MSC Crociere al fianco della Pallacanestro Catania per la seconda stagione consecutiva.

L’amministratore delegato di MSC Sicilia, William Munzone: “Crediamo nel progetto della società etnea”

CATANIA – Mancano pochi giorni all’inizio del campionato di Serie B dilettanti e la Virauto Ford Pallacanestro Catania sta mettendo a punto gli ultimi schemi in vista dell’esordio di domenica 27 settembre, a Siracusa, nel derby contro la Prativerdi.

A fare il tifo per la formazione etnea, accanto ai tanti appassionati di basket che dallo scorso anno seguono con passione e slancio la squadra, c’è anche chi, in duplice veste di sponsor e socio della Pallacanestro Catania, segue con interesse le sorti della compagine rossazzurra.

William Munzone, amministratore delegato di MSC Sicilia, con un trascorso da giocatore di basket ( ha, infatti, militato nel Gad Etna, nel Giarre e nell’Acireale) spiega perché una realtà così importante e di respiro internazionale come MSC, la grande compagnia di crociere, ha deciso di affiancare la Pallacanestro Catania.

“Crediamo nella serietà del sodalizio etneo che ha ideato un progetto giovane, dinamico e con l’obiettivo di far crescere, nel medio termine, il basket a Catania. Auspichiamo che la Pallacanestro Catania raggiunga traguardi mai toccati nella storia del basket etneo”.

E, così, per il secondo anno consecutivo, il prestigioso logo MSC Crociere spiccherà sulle maglie della Pallacanestro Catania.

Munzone, da conoscitore del basket, esprime un suo giudizio anche sulla squadra che, agli ordini di coach Pippo Borzì, domenica inizierà
la stagione: “Gli innesti di Gambolati, Confente e Novatti hanno reso la squadra più equilibrata dello scorso anno, con una rosa di giocatori davvero ampia e valida. Mi auguro che gli infortuni che hanno in parte condizionato la stagione passata (vedi Consoli e Trevisan) non si ripetano. Sono certo che la Pallacanestro Catania possa regalare nuove soddisfazioni ai tanti appassionati di questo sport”.

Catania, 22 settembre 2009

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Pallacanestro Catania