La Pall. Catania perde a Reggio

Vince la Viola per 77-74 ~ La Virauto era in vantaggio al 30′ ~ La squadra continua la crescita ~ Molto bene i tre nuovi ~ Degregori, il motorino rossazzurro.

La Virauto Ford Catania sconfitta in casa della Nuova Viola Reggio Calabria

Viola-Virauto 77-74
PalaPentimele di Reggio Calabria, 16 settembre, 18:00

Nuova Viola Reggio Calabria: Crucitti, Di Lembo, Michelon 20, D’Iapico 13, Scozzano, Roselli 6, Negri 11, Mazzotti 5, Dip 6, Pellegrino 4, Della Vecchia 9. All. Bianchi.
Virauto Ford Catania: Catotti, Di Masi, Novatti 12, Degregori 15, Consoli 2, Confente 16, Gambolati 13, Reale 8, Trevisan 5, Rolando 3. All. Borzì.
Arbitri: Tinè e Iero di Reggio Calabria.
Progressivo: 23-16, 43-34, 52-59.

Catania, 16 settembre 2009 – Un nuovo test probante per la Virauto Ford Catania. Un’altra gara amichevole che serve per amalgamare il gruppo e provare schemi e tattiche di gioco in vista del campionato che scatterà il 27 prossimo. Oggi, a Reggio Calabria, ha vinto la Nuova Viola, guidata da coach Massimo Bianchi, squadra tra le più quotate del prossimo torneo di B dilettanti. Una formazione, quella reggina, che ha confermato di essere ben attrezzata in tutti i reparti.

La Virauto Ford Catania, risultato a parte, ha fatto vedere costanti miglioramenti e, anche lontano dalle mura amiche, ha dimostrato di poter dire la sua. Bene i nuovi acquisti: Apet Novatti si sta inserendo bene nel guppo, così come Andrea Confente, convincente anche in fase realizzativa e Antonio Gambolati, uno che sotto le plance ha dimostrato ancora una volta di saperci fare. Ottima prova del “motorino” Matias Degregori. L’argentino sta crescendo di settimana in settimana ed è uno dei punti di forza del roster di Pippo Borzì.

La squadra rossazzurra sta crescendo giorno dopo giorno; l’obiettivo è quello di essere pronti per l’esordio in campionato contro la Prativerdi Siracusa. Le premesse per affrontare al meglio il derby con gli aretusei sembrano esserci tutte.

UFFICIO STAMPA
Virauto Ford Catania

Vedi anche:
Viola-Catania oggi alle 18
Alla distanza, la Virauto batte la Viola