In ricordo di Alfio Gullo

Domenica si disputerà ai Monti Rossi il Memorial Alfio Gullo ~ Torneo di rugby in ricordo del dirigente di basket e palla ovale ~ Oggi alle 10:30 la presentazione.

A marzo ci ha lasciati Alfio Gullo, colonna dell’Amatori di rugby e dirigente dello Sport Club di basket. Gli amici oggi gli rendono omaggio dedicandogli un torneo di rugby, che si disputerà domenica 27 settembre ai Monti Rossi di Nicolosi. Oggi alle 10:30 alla sede del CONI di Catania verrà presentata la manifestazione.

Primo Memorialrugby “Alfio Gullo”

Il torneo per giovanili under 17 si svolgerà domenica 27 settembre negli impianti “Monti Rossi” di Nicolosi (Ct)

Catania, 18 settembre 2009 – Il rugby come scuola di vita, nel senso di trasmissione di valori fondanti della società civile, quali spirito di squadra, lealtà, capacità di soffrire lottando per raggiungere una “meta” nell’assoluto rispetto delle regole.

Alfio Gullo, che aveva già mostrato doti atletiche in altre discipline sportive, venuto a contatto con il mondo del rugby, vi si è riconosciuto, proprio per quei valori che caratterizzano questo sport, e non lo ha più abbandonato e lo ha anzi attraversato in tutte le sue forme (atleta, allenatore, arbitro).

Di più: nell’esercizio della sua professione d’insegnante Isef, svolta per oltre 30 anni prevalentemente in scuole “di frontiera”, ha avviato verso questo sport centinaia di giovani, sottraendoli ad una probabilissimo degradato futuro.

A lui, vero e proprio personaggio del mondo rugbystico catanese, scomparso prematuramente nello scorso marzo, è dedicato il Memorialrugby “Alfio Gullo”, torneo per formazioni giovanili, organizzato dal Comitato “Dentro la mischia” sotto l’egida del Comitato provinciale CONI e della FIR (Federazione italiana Rugby) Sicilia, che si svolgerà  negli impianti “Monti Rossi” di Nicolosi (Ct) domenica 27 settembre.

Una iniziativa resa possibile, oltre che dal Comitato “Dentro la mischia” – appositamente costituito da amici – dal contributo della famiglia di Alfio, delle istituzioni sportive e da sponsor privati che hanno raccolto il messaggio anche sociale che la manifestazione intende promuovere.

Tre i premi previsti: anzitutto il Trofeo Memorial, consegnato alla squadra vincitrice del torneo, che s’impegna a rimetterlo in palio per l’edizione successiva. La Coppa disciplina sarà invece consegnata alla squadra più corretta.

Infine, un’apposita commissione individuerà il giovane più talentuoso e gli assegnerà la Targa “Facc’i prastica” (soprannome di Alfio nell’ambiente rugbystico catanese).

A questa prima edizione hanno dato la loro adesione: Cus Catania, Cus Messina, San Gregorio Catania Rugby, A.S. Padua Ragusa, Amatori Rugby Catania e Palermo Rugby 2005.

Le squadre partecipanti verranno suddivise in due gironi eliminatori (partite da 30 minuti ciascuna) e le vincenti di ciascun girone disputeranno la finale (due tempi da 30 minuti).

Prima della finale, due rappresentanze di “old” catanesi (Cus Ct e Amatori Ct) scenderanno in campo per allietare il pubblico.

Nel corso della manifestazione, inoltre, è incastonata una partita del Barrage nazionale: la squadra under 18 dell’Amatori Catania s’incontrerà con il Gran Sasso (h 12.30).

Comunicato stampa

Vedi anche:
Un ricordo (affettuoso) di Alfio Gullo