B/f, le catanesi separate

Sono stati pubblicati i calendari provvisori ~ Esordio: L’Elefantino a Reggio, Acireale a Palermo, Lazùr a Catanzaro ~ Le prime quattro si giocano la B1, le ultime la salvezza.

La FIP siciliana ha reso noti i calendari provvisori della Serie B femminile. Sono sedici le squadre ammesse quest’anno, divise in due sottogironi da otto. Le tre società catanesi, Acireale, Lazùr e L’Elefantino, sono state divise: le acesi parteciperanno al sottogirone A1, lazurine ed elefantine al sottogirone B1.

Il campionato inizierà sabato 17 ottobre (la prima giornata prevede LuMaKA-L’Elefantino domenica 18 alle 11, Verga-Acireale e Indomita-Lazùr alle 18), poi proseguirà fino al 24 gennaio. Poi, le prime quattro dei due sottogironi saranno ammesse alla Poule Promozione (la prima va agli spareggi interregionali), le ultime quattro alla Poule Retrocessione (le ultime due in Serie C).

Chi parteciperà? Diamo l’addio a Canicattì (retrocessa dalla B d’Eccellenza), un in bocca al lupo alla Rescifina (ripescata nella serie superiore) e il benvenuto a Cefalù e Patti (promosse dalla Serie C). Le altre squadre saranno Verga Palermo, LuMaKa Reggio Calabria, Cestistica Ragusa, San Matteo Messina, Indomita Catanzaro, L’Umanità Castellammare, Olympia Reggio Calabria, Virtus Gela, CUS Palermo e Cestistika Palmi.

Vedi anche:
La stagione stabile delle ragazze
Doa siciliane, tante novità