La grinta del Basket Giarre contro Comiso

È stata ripescato in Serie C2 la scorsa estate, ma quest’anno ha disputato un campionato molto positivo che si è concluso con la qualificazione ai play-off. Il Basket Giarre dovrà affrontare però la capolista Olympia Comiso, contro cui ha disputato una delle migliori gare della stagione: «All’andata abbiamo perso solo di due punti [90-88, ndr] giocando con orgoglio – spiega il tecnico Peppe Quattropani –. Ai play-off speriamo di ripetere la stessa prestazione, ma sarà difficile perché loro sono una squadra quasi irreale per la Serie C2. Ce la metteremo tutta, questo è poco ma sicuro.»

Come vi state preparando?
«Ci alleniamo sodo e considerando che disputeremo i play-off per la prima volta nella nostra storia cercheremo di affrontare il Comiso al meglio.»

Dopo un buon avvio, nell’ultima parte del campionato non tutto è andato bene. Perché?
«Siamo una squadra in cui si è sempre lottato per non retrocedere, ma quest’anno ci siamo accorti di avere mezzi differenti. Penso che quando abbiamo ottenuto la salvezza matematica con la vittoria a Siracusa ci siamo adagiati e ci siamo accontentati del risultato ottenuto.»

Ma è comunque una stagione storica.
«Sì, in cinquantadue anni di attività è la prima volta che si fanno i play-off. È un motivo di soddisfazione e di orgoglio per tutti noi soprattutto perché abbiamo due under-19 titolari e che in C2 fanno la differenza.»

Quale sarà la vostra forza ai play-off?
«La grinta e la voglia di fare bene, di dimostrare che non è un caso che ci siamo arrivati, sperando di vincere almeno una gara. Sappiamo che dal punto di vista tecnico loro sono superiori a noi, anche perché hanno un budget differente, ma noi cercheremo di fare del nostro meglio.»

L’appuntamento è per domenica 26 alle 18:30 al Palasport di Comiso per gara-1. Al PalaJungo di Giarre si giocherà invece giovedì 30 alle 20, mentre l’eventuale gara-3 sarà domenica 3 alle 18:30.

Roberto Quartarone