Basket, C2/m: Edil Tomarchio-Cus Messina 65-62

La Edil Tomarchio si congeda dalla stagione regolare con una sofferta vittoria contro il vivace e volitivo Cus Messina.

Edil Tomarchio-Cus Messina 65-62
Istituto San Luigi, 18 aprile, 19:00

Edil Tomarchio Acireale: Fraticelli 7,Spadaro 4,Russo 5,Vetrano 16,Catalano 5,Porto 17,Marletta 6, Vigo 3,Prudente 2, Fichera n.e. All. Nicolosi
Cus Messina: Bruno 8,Lanza 16,Palermo n.e,Restuccia 8,Speciale n.e,Saccà,Magistro 8,Asta 10, Vita 12,Squillace,Plutino n.e. All. Interdonato.
Arbitri:
Arbace e Costa di Ragusa.
Parziali 14-12;32-31;45-50;65-62

La squadra di coach Interdonato è costretta alla resa sul parquet acese solo a quattro secondi dal termine,grazie ad una prodezza del pivot Lorenzo Vetrano.
In palio ai fini della classifica non c’era assolutamente nulla. Per gli acesi,il turno di campionato
ha rappresentato un’occasione ghiotta per testare la forma fisica di chi era al rientro dopo un lungo periodo di stop dovuto a noie muscolari.
Partita iniziata a ritmi lenti e finita in crescendo grazie soprattutto agli ospiti che hanno dimostrato di averne di più,soprattutto nel comparto esterni,dove Restuccia,Bruno e Lanza,per tutta la durata della contesa,sono state spine nel fianco della difesa acese. Una Edil Tomarchio col pensiero già al primo turno di playoff,stava quasi per farsi sorprendere,se, a pochi secondi dalla sirena finale,Vetrano non avesse trovato la furbata geniale che poi è valsa al quintetto acese la ventunesima vittoria stagionale,che si spera possa essere un buon viatico per la post-season.
Bene Porto,autore di diciassette punti,prova di spessore per Vetrano,prezioso ed efficace, il contributo a tutto campo del jolly Fraticelli che ha messo dentro pure sette punticini di sostanza.
Cala il sipario sul campionato. Sabato 25 Aprile, nel primo primo turno di playoff, derby contro il Gravina di coach Morelli, roster nel quale militano gli ex Marino e Ganci,formazione esperta e con elementi di qualità,capace di dare il massimo proprio in queste partite secche,dove gli acesi si giocheranno gli enormi sforzi ed i sacrifici fatti in questo esteso torneo.

GIUSEPPE VITALE UFF.STAMPA