Basket, B2/f: Lumaka-Lazùr 63-60

Sconfitta esterna per la Lazùr Catania.

Lumaka-Lazùr 63-60
PalaPentimele di Reggio Calabria, 18 aprile, 18:30

Lumaka Reggio Calabria: Certomà, Guerrera 21, Arcidiaco 2, Talarico 21, Ambrogio, Amodeo, Melissari 19, Goida ne, Pizzocchi ne, Martino, Versace ne. Allenatore: Romeo.
Lazùr Catania: Parisi ne, Barbarossa 5, Pappalardo 9, Aleo 23, D’Angelo 7, Santabarbara 12, Licciardello, La Manna 1, Hristova, Messina 3. Allenatore: Laneri.
Arbitri: Al. Nostro e An. Nostro di Gioia Tauro.
Progressivo: 18-12, 31-23, 47-38.

Nella poule promozione del campionato di serie B di basket femminile, la formazione catanese ha ceduto sull’ostico campo della Lumaka Reggio Calabria. Le locali l’hanno spuntata con il risultato finale di 63-60 al termine di una partita molto combattuta e vibrante. La squadra diretta dal presidente Federico Cicero ha lottato con cuore, grinta e determinazione in tutti e quattro i parziali. Il primo periodo si è chiuso con le calabresi in vantaggio per 18-12. Nel secondo tempino, la Lumaka Reggio Calabria si è portata sul 31-23, trascinata dai canestri di Talarico e di Melissari, entrambe in grande giornata. Al rientro sul parquet dopo il riposo lungo, le “lazurine” hanno raddoppiato le energie, mettendo in apprensione la difesa avversaria. Le ragazze guidate da coach Giuseppe Laneri hanno lottato su ogni pallone, ma alla fine sono state costrette a cedere l’intera posta in palio. In evidenza, tra le etnee, Ileana Aleo, autrice di ben 23 punti e Marisabel Santabarbara (12 punti).

Ufficio stampa
Umberto Pioletti